escort romeno
Modello rumeno racconta le sue esibizioni bollenti con i calciatori: 2000 euro per una video chat
21 Marzo 2019
andrea dal corso e guendalina rodriguez
U&D, Andrea Dal Corso: ‘Adesso parlo io’, Guendalina Rodriguez domani a Ciao Darwin
21 Marzo 2019

Storie di influencer: Alessandra, Alessia e Anna, esperienze di successo e preziosi consigli

influencer

Secondo appuntamento con Storie di influencer. Con la collaborazione il gruppo Facebook  Scuola Italiana Influencer di Miriam Chilante prosegue il nostro viaggio nel mondo dell’influencer marketing con le esperienze personali di chi ha intrapreso questo lavoro ed è riuscito, con sacrifici e dedizione, a diventare un prezioso riferimento sui social per competenza e professionalità.

Alessandra Asnaghi – 104 K

Alessandra Asnaghi è una seguitissima Travel Blogger veneziana come testimoniano gli importi numeri raggiunti su Instagram oltre che l’enorme seguito raggiunto dal blog Ombra nel Portico. Il suo motto è: “Con un fornello e due pentole mi sento a casa in ogni angolo del mondo!”

Si può costruire un futuro economico con questo lavoro?

“Si può! Però bisogna aver chiaro quali sono le proprie competenze e metterle sul campo con una strategia studiata. Non risparmiare nello studio e nell’approfondimento per essere sempre “sul pezzo” e professionali in ogni momento. Conta inoltre una buona reputazione digitale per crearsi una giusta presenza mediatica: più siamo competenti e credibili più avremo ottimi risultati anche economici.”

 

Alessia Milanase – 133K

Oltre 133.000 follower per la Fashion Blogger Alessia Milanese che ha iniziato questo percorso nel 2010 con il suo blog TheChiliCool.

Perché hai deciso di puntare sulla tua immagine?

“Ho deciso di puntare sulla mia immagine perché mi è sempre piaciuta l’idea di trasmettere lo stile della “ ragazza della porta accanto”, carina si, ma non un modello inarrivabile ed irraggiungibile…una ragazza che sogna di vestirsi alla moda anche senza budget folli, che ama viaggiare e raccontarsi attraverso i luoghi che visita…una donna che ama sognare e far sognare ma che è una di noi”.

Quando hai capito che le cose stavano cambiando e stavi diventando un’influencer?

“Quando ho disegnato la capsule collection per Deichmann! Il fatto che un grande brand abbia deciso di puntare su di me mi ha fatto capire che era la strada giusta, un altro momento è stato quando stata, per un anno, la blogger ufficiale de il centro di Arese ed ogni mese raccontavo per loro il centro al pubblico…oltre a quello, con l’intervista a digital people, unica blogger”. 

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

💄~ Beauty essentials. ~ 💄 Giornate di impegni da incastrare come tessere di un puzzle, prima delle vacanze. Avere un’attitudine ottimista è il mio punto di partenza: cerco sempre la soluzione, non mi soffermo mai sul problema. Da sola però l’attitudine non basta. Ci vuole molto a programmazione, poi certo ci sono anche gli imprevisti, ma aiuta sempre molto. Nel tempo ho imparato a scegliere per ogni cosa i fondamentali, quelli che da soli sono sufficienti a farmi sentire bene con me stessa, e questo vale per gli abiti ma anche per i miei beauty must haves, soprattutto in fatto di make up. Non viaggio mai senza le palette occhi e viso della collezione #DiorBackstage di @diormakeup: sono davvero estremamente versatili e facili da utilizzare, e con una tenuta a prova di viaggio! E voi, quali sono i prodotti beauty senza i quali non andreste da nessuna parte? . . . Ph. @maxfiorindo.it

Un post condiviso da Alessia Milanese (@thechilicool) in data:

Anna Pernice – 52K

Anna Pernice è una Travel Blogger da 52.000 follower, laureata in Scienze della Comunicazione. Dal 2013 racconta la sua vita da ‘fashionista’ sul blog Travel Fashion Tips.

Sei tu a scegliere le aziende o le aziende scelgono te?

Generalmente sono le aziende a scegliermi e contattarmi, ma capita qualche volta che sia io a strutturare due progetti e propormi alle aziende

Con quali criteri decidi se collaborare o meno con un Brand?

Le scelgo in base all’attinenza con il mio blog e con il mio piano editoriale. Anche quando sono loro a contattarmi, se non sono in target con il mio pubblico, preferisco non collaborare.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Buongiorno e buon lunedì con il sole amici! Per me oggi è una giornata molto importante e questa mattina sta salendo mio padre a Milano… e sono nel panico sul cosa cucinargli per pranzo: consigli? Nel frattempo, sul mio canale YouTube trovate il video del carnevale di Nizza. Ho provato a fare un vlog parlato, anche se sono ancora piuttosto timida davanti alla telecamera. Fatemi sapere se vi piace 😉 . . . #NiceCarnaval #iloveNice #NiceTourisme #FranceFr #nicemoments #exploreNiceCotedAzur #Nice #Nizza #Francia #France #carnevale #carnival #carnaval #liveforthestory #travelblogger #travelgirl #ig_travel #wanderlust #travelfashiontips #thetravelwomen #wanderlust #bestdiscovery #comeandsee #amazingtravelpics #amazingplacetovisit #cotedazur #costaazzurra #sea #mare

Un post condiviso da Anna Pernice (@anna_pernice) in data:

1 Comment

  1. Anto ha detto:

    Brave ragazze! Davvero tanti complimenti ❤

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *