morta Ilaria Pappa
Choc ad Ischia, l’insegnante Ilaria Pappa muore a 31 anni per un’embolia: il commovente video messaggio degli alunni
25 Marzo 2021
Leticia Andrade
Tinder, la ‘crociata’ audace della modella Leticia Andrade: ‘Vaccinato va inserito tra i requisiti’
25 Marzo 2021

Tommaso Zorzi canta Io sono Giorgia con Meloni poi viene attaccato su Twitter: ‘Sul DDL Zan doveva intervenire’ (VIDEO)

Zorzi Meloni

Tommaso Zorzi al Maurizio Costanzo Show ha incassato gli elogi di Katia Ricciarelli, che l’ha paragonato a Pippo Baudo, ma è finito nel mirino di alcuni sostenitori del movimento LGBT su Twitter. Quest’ultimi hanno accusato l’influencer di non aver incalzato Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia ed ospite dello storico talk show, quando ha bollato il DDL Zan contro l’omofobia sostenendo che in Italia esiste già una legge che punisce i violenti.

Maurizio Costanzo incalza Giorgia Meloni sul DDL Zan dopo l’aggressione omofoba a Roma

Ad accendere la discussione era stato Maurizio Costanzo che, senza fare giri di parole, aveva invitato Giorgia Meloni ad accelerare i tempi per l’approvazione del Disegno di Legge dopo l’aggressione omofoba nei confronti di due giovani che si baciavano alla metropolitana di Roma (Valle Aurelia). “É il momento di fare questa legge contro l’omofobia, è il momento di farla” – ha sottolineato il conduttore.

La violenza e le discriminazioni nel nostro ordinamento sono già punite, non è che oggi è possibile farlo. Non è possibile picchiare due ragazzi perché si stanno baciando e chi lo ha fatto deve avere una pena esemplare” – ha ribattutto la leader di Fratelli d’Italia ribandendo che la questione non va strumentalizzata.

Zorzi accusato su Twitter di non aver replicato al leader di Fratelli d’Italia: ‘Così non si rappresenta la comunità LGBT’

Sul web viene contestato a Tommaso Zorzi, da sempre in prima linea per i diritti Lgbt, di non aver replicato e di aver cantato in precedenza “Io sono Giorgia” con l’esponente di destra ricordando di aver ispirato il tormentone con i “Mem & J“che hanno creato il video che è diventato virale sul web. In tanti hanno difeso l’influencer sottolineando che non ha voluto inserirsi in un discorso che stava argomentando con vigore e passione il padrone di casa. Di sicuro Tommy storcerà il muso nel leggere alcuni attacchi nei suoi confronti accompagnati dall’hashtag #lgbt.

La replica del vincitore del Grande Fratello Vip

Il vincitore del Grande Fratello Vip ha successivamente replicato su Instagram Stories (video in basso) spiegando i motivi per i quali non è intervenuto nel segmento in cui Costanzo ha trattato la questione dell DDL Zan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *