Massimo Cariello
Eboli, comune nella bufera: arrestato il sindaco Cariello dopo la rielezione con plebiscito
9 Ottobre 2020
de luca
De Luca contro Agnelli e la Juventus: ‘Il protocollo è un atto privato, è meschino voler vincere contro un avversario messo in quarantena’ (VIDEO)
9 Ottobre 2020

Bimba di un anno muore in auto a Las Vegas, il papà si è rifiutato di rompere il finestrino: ‘Non ho i soldi per ripararlo’

Sidney Deal

Una bambina di appena un anno è morta a Las Vegas (Stati Uniti) perché il padre si è rifiutato di rompere il finestrino per non danneggiare l’auto. L’uomo aveva accidentalmente dimenticato le chiavi della sua Nissan Altima e la bambina era rimasta chiusa dentro il veicolo. 

Sidney Deal dimentica le chiavi in auto e la figlia resta intrappolata per un’ora

Sidney Deal, 27 anni, avrebbe detto agli agenti che non voleva che rompessero il finestrino per far uscire la piccola Sayah dall’auto perché non aveva i soldi per riparare il danno. Nel frattempo la compagna aveva avvertito una compagnia di assicurazioni che si era offerta di intervenire inviando un carro attrezzi ma l’uomo ha riferito che non era necessario ed ha fatto chiudere la conversazione telefonica.

La polizia voleva chiamare un fabbro ma il 27enne ha riferito che aveva attivato il condizionatore

A questo punto un ufficiale ha provato a far ragionare Deal e si è offerto di chiamare un fabbro ma il ventisettenne ha utilizzato il telefono dell’agente per chiamare il fratello. L’uomo ha tranquillizzato la polizia riferendo che il condizionatore d’aria era acceso e la bambina non era in pericolo sottolineando che si era appena addormentata.

La piccola era già morta quando la polizia è riuscita ad intervenire: Deal arrestato, la madre lo difende

Quando la polizia l’ha tirata fuori dall’auto, dopo essere rimasta intrappolata per un’ora, era già morta. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di maltrattamento su minori e negligenza. “Mio figlio non è stato negligente nel gestire la situazione”, ha detto Artavia Wilson, la madre del ventisettenne.

Artavia Wilson ha difeso il figlio: ‘Non è stato negligente’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *