marzo
Benvenuto marzo, immagini divertenti da condividere su WhatsApp e social
1 Marzo 2021
Morra Del Vesco
GF Vip, Rosalinda Cannavò passa all’attacco: ‘Ci sono i video che confermano ciò che sostenevo’
1 Marzo 2021

Bambina di 9 anni terrorizzata e uccisa dal vicino in Russia: il drammatico video di Felicia su Tik Tok prima di morire

bambina tik tok

Uccisa dal vicino dopo aver disperatamente chiesto aiuto su Tik Tok. Una bambina di nove anni Felicia Kononchuk è stata uccisa in Russia dal 33enne Vasily Dunec dopo averla terrorizzata. L’uomo ha bussato alla porta d’ingresso per più di un’ora mentre suo padre era via. La ragazzina ha descritto il momento terrificante in un video sul social network TikTok. Quando l’uomo sembrava essersi allontanato Felicia ha aperto la porta pensando che fosse il padre ma si è trovato di fronte il vicino che l’ha sparata a brucia pelo.

Il papà va a fare delle commissioni, Felicia terrorizzata e uccisa dal vicino 33enne

La tragedia è accaduta nella città di Chita, in Russia, con Felicia Konončuková, nove anni, che ha raccontato i terribili momenti che hanno preceduto l’omicidio in un video condiviso su Tik Tok. Il trentatreenne ha iniziato a bussare appena il papà della ragazzina è uscito di casa per alcune commissioni. La ragazzina ha dichiarato che il vicino era ubriaco ed ha iniziato a comportarsi in modo osceno. 

Le angoscianti parole su Tik Tok: ‘Sta succedendo qualcosa di brutto, sta per spaccare la porta’

“Qui sta succedendo qualcosa di sbagliato. Abbiamo un vicino ubriaco che bussa alla nostra porta e la spacca. Grida parole volgari. Mio padre è andato al negozio “ – ha riferito nel video. Quando i colpi alla porta sono cessati Felicia pensava che Dune si fosse allontanato ed avrebbe aperto alla porta pensando che fosse il padre o un’amica con la quale doveva uscire. Dune ha sparato più volte verso la bambina colpendola mortalmente alla testa. 

‘Papà mi hanno ucciso’, il vicino ha riferito che voleva solo spaventarla

“Sono corso lungo il corridoio e ho visto mia figlia insanguinata” – ha raccontato il papà della piccola. “Papà, mi hanno ucciso!” Lho presa tra le braccia e ho gridato a mio figlio e al tecnico di chiamare un’ambulanza. Mia figlia è morta tra le mie braccia. Quando è arrivata l’ambulanza, l’ho portata da loro, ma i medici mi hanno detto che non c’era alcuna possibilità di salvarla “.

Il vicino ha detto che voleva solo spaventare la ragazzina e che gli sono saltati i nervi per i rumori dei lavori che stavano effettuando da alcuni giorni nell’appartamento.

Felicia Kononchuk uccisa dal vicino in Russia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *