Chynna Rogers
Morta Chynna Rogers, l’astro nascente del rap americano aveva 25 anni
9 Aprile 2020
Decreto scuola 2020
Decreto Scuola firmato da Mattarella e pubblicato in Gazzetta Ufficiale, i dettagli
9 Aprile 2020

La società australiana staminali Mesoblast ha avviato una sperimentazione clinica con l’utilizzo delle cellule staminali per arginare tempesta di citochine che sarebbe tra le cause di mortalità nei pazienti malati di Covid 19.

Coronavirus, la Mesoblast ha avviato una sperimentazione con le cellule staminali

La reazione immunitaria danneggia gravemente i polmoni ed è uno dei motivi per cui le persone malate di coronavirus hanno bisogno di ventilatori che spesso scarseggiano. Il trattamento ha già mostrato risultati promettenti nel trattamento di bambini che sviluppano una reazione simile nella malattia del trapianto contro ospite (o Gvhd) dopo un trapianto di midollo osseo.

Sarà testato su 240 pazienti

In base a quanto riferisce Perth News sarà testato su 240 pazienti in una sperimentazione condotta dalla US Cardiothoracic Surgical Trials Network istituita dal National Heart, Lung and Blood Institute del National Institutes of Health.

Nel frattempo, il vaccino COVID-19 dell’Università del Queensland sta per essere testato sul virus per la prima volta con Il team di ricerca ha raggiunto un accordo con una società olandese Viroclinics Xplore per condurre questi studi.

Università del Queensland, via ai test sul vaccino Covid 19: intesa con gli olandesi della Viroclinics

“Questi studi sulla protezione devono essere condotti in strutture di biosicurezza specializzate quando utilizzano il virus vivo e la nostra collaborazione di lunga data con Viroclinics Xplore ci dà la sicurezza che ciò può essere ottenuto il più rapidamente possibile” – ha dichiarato il responsabile del programma di vaccinazione dottor Keith Chappell.

Questo test cruciale è necessario prima che il vaccino possa essere testato sull’uomo. Il vaccino utilizza la tecnologia virale dell’università e il team spera di iniziare i test sull’uomo dopo luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *