Franco Lauro
Morto Franco Lauro, improvviso malore: cantore degli azzurri di basket, di 90° minuto e della Domenica Sportiva (VIDEO)
14 Aprile 2020
benedetta rossi ricette
Benedetta Rossi, dagli insulti su Twitter alle scuse di Luka: ‘Ci vuole coraggio’
14 Aprile 2020

Coronavirus, studio Usa su Science: ‘Distanziamento ad intermittenza fino al 2022’

coronavirus

Uno studio dei ricercatori della TH Chan School of Public Health della Harvard University, pubblicato sulla rivista Science, sul coronavirus avverte che periodi intermittenti di distanziamento sociale dovrebbero persistere fino al 2022 per evitare “che l’ondata di persone gravemente malate di Covid-19 possa schiacciare il sistema sanitario”. Lo studio è stato elaborato in riferimento agli Stati Uniti ma si presuppone che il modello sia applicabile a tutti i Paesi duramente colpiti dalla pandemia da coronavirus.

Lo studio dei ricercatori del TH Chan School of Public Health della Harvard University

La ricerca, pubblicata martedì sulla rivista Science, ha esaminato una serie di scenari su come il virus SARS-CoV-2 si diffonderà nei prossimi cinque anni. Tali scenari includevano variabili come se le persone infette sviluppano un’immunità a breve termine – meno di un anno – o una protezione a più lungo termine. Ma, nel complesso, la ricerca conclude che è improbabile che la vita torni presto in qualsiasi momento com’era prima dell’emergenza del virus.

L’epidemia potrebbe frenare in estate, timori per nuove ondate in inverno

Gli autori suggeriscono che una serie di fattori giocheranno un ruolo importante nel modo in cui la malattia si svilupperà nei prossimi anni – se la trasmissione diminuisce in estate e risorgere in inverno, se c’è qualche immunità indotta dall’infezione e quanto dura e se le persone ottengono un’immunità cross-protettiva dall’infezione con coronavirus umani correlati che causano raffreddori comuni.

L’importanza degli studi sierologici: ‘Improbaile che il virus venga eliminato’

“Devono essere condotti studi sierologici a lungo termine progettati per mappare le risposte immunitarie umane al virus nel tempo”. I ricercatori suggeriscono che è improbabile che SARS-CoV-2 venga eliminato, così come il virus correlato che ha causato l’epidemia di SARS 2002-2003

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *