wanna marchi
Wanna Marchi si reinventa food blogger: le sue ricette conquistano il web
14 Aprile 2020
Franco Lauro
Morto Franco Lauro, improvviso malore: cantore degli azzurri di basket, di 90° minuto e della Domenica Sportiva (VIDEO)
14 Aprile 2020

In spiaggia in strutture in plexiglass? Il virologo Broccolo: ‘Idea bizzarra, ecco chi può andare a mare’

In spiaggia in estate ingabbiati in strutture in plexiglass per evitare il contagio da Covid 19? Francesco Broccolo, virologo dell’Università degli studi di Milano Bicocca, è intervenuto nel corso di Pomeriggio 5 ed ha fatto delle precisazioni sull’idea lanciata da un’azienda modenese per le spiagge della riviera romagnola. Proposta che ha inevitabilmente diviso il web e scatenato discussioni.

‘Avere un atteggiamento positivo aiuta il nostro intestino e le difese immunitarie’

“E’ presto per fare delle previsioni perché non siamo usciti ancora dalla pandemia dalla quale speriamo di venirne fuori all’inizio di maggio” – ha precisato Broccolo che per quanto concerne la bella stagione ha sottolineato che in questa fase è importante sognare e pensare positivo. “Avere un atteggiamento positivo aiuta il nostro intestino che regola le difese immunitarie e ci difende dal virus“.

Il progetto di un’azienda modenese

Il dottor Broccolo è parso piuttosto scettico sull’idea lanciata dalla Nuova Neon Group 2, un’azienda di Serramazzoni in provincia di Modena. Una struttura in alluminio plexiglass delle dimensioni di 4,5 metri per lato con un’altezza di due metri e una porta per entrare che gli stabilimenti dovrebbero installare per evitare contatti tra bagnanti.

Da sinistra Barbara d’Urso e il virologo Broccolo

Pomeriggio 5, Broccolo: ‘Al mare farei andare bambini, giovani e donne’

“L’idea dei vetri in plexiglass è piuttosto bizzarra. Io penserei di far andare al mare i bambini, giovani e le donne, in particolar modo, che sembrano particolarmente resistenti al virus. Più che inscatolati penserei ad aprire gli stabilimenti a persone più forti mentre per gli anziani sarà importante fare una patente sulla base dei test anticorpali che inizieranno a breve”.

‘Anziani in spiaggia? Dipende dai test anticorpali’

Il professore Broccolo ha sottolineato che non c’è motivo per pensare che gli anticorpi non prottegono per almeno sei mesi dal coronavirus. Non solo il virologo ha fatto delle importanti precisazoni in relazione ai rischi di contagio in spiaggia.

Broccolo a Pomeriggio 5: ‘La sabbia e il mare non trasmettono il virus’

Nè la sabbia nè l’acqua sono un veicolo di trasmissione del virus e le alte temperature lo renderanno più labile”. Sulle mascherine in spiaggia il virologo ha rinviato ogni discorso: “Non me la sento ora di sbilanciarmi, è troppo presto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *