Sparatoria
Sparatoria a Indianapolis davanti alla struttura FedEx: diversi feriti, il killer si è tolto la vita
16 Aprile 2021
regioni colori
Riaperture, dal 26 aprile a cena all’aperto ma il coprifuoco resta alle 22:00
16 Aprile 2021

De Luca conferma la Campania in zona arancione da lunedì 19 aprile e attacca Figliuolo sui vaccini: ‘Siamo l’ultima regione d’Italia’, e su Sputnik…

de luca

Vincenzo De Luca si scaglia nuovamente contro il generale Francesco Paolo Figliuolo e il Governo. “Non dico il generale ma il commissario Figliuolo ci aveva detto che voleva seguire una linea chiara: un vaccino per ogni persona.

In questi mesi abbiamo accettato che fossero distribuiti più vaccini alle regioni dove l’età media era più elevata ma oggi la Campania è l’ultima regione d’Italia per la distribuzione di vaccini in proporzione alla popolazione e siamo anche l’ultima per la distribuzione di Pfizer e Moderna. Ed è vergognoso che nessuno riesca a porre rimedia a questa sperequazione. Abbiamo 211.000 cittadini campani che vengono privati dei vaccini”.

Il Governatore della Campania: ‘Mancano 211.000 vaccini, siamo ultimi anche per la distribuzione di Pfizer e Moderna’

Il Governatore della Campania ha spiegato che l‘immunizzazione per gli over 80 è praticamente completata. “Abbiamo bisogno di vaccini ed il Governo dovrebbe spingere per accelerare il via libera per il vaccino russo Sputnik che potrebbe essere distribuito alle categorie economiche. In tal senso iero ho inviato una lettera di sollecito al Ministro Speranza” – ha precisato De Luca che ha piazzato nuove stoccate contro l’esecutivo.

‘Con lo Sputnik potremmo vaccinare le categorie economiche’

“La mia sensazione è che il Governo navighi a vista. Dobbiamo collaborare ma anche avere un interlocutore che non dica le cose la sera per la mattina. Ancora oggi abbiamo 2000 casi al giorno, una situazione che ci obbliga al rigore ma la nostra regione è stata anche attenta alla vita delle persone come dimostrato nel piano socio economico approvato 6 mesi fa. Siamo in una fase diversa rispetto ad un anno fa perché abbiamo i vaccini ma anche settore economici che sono stremati. Entriamo in una nuova fase che richiede rigore ma anche un aiuto progressivo alle attività”.

Campania in zona arancione da lunedì 19 aprile: ‘Sarebbe opportuno vaccinare gli operatori del trasporto’

Il Governatore ha confermato che la Campania andrà in zona arancione da lunedì 19 aprile. “Questo significa che si tornerà a scuola anche alle superiore al 50%. Sarebbe opportuno immunizzare anche i conducenti degli autobus e chi si occupa di trasporto. Questo significa buon senso. In ogni caso con la zona arancione nessuno si dia alla pazza gioia”.

I timori di De Luca per la stagione turistica, il Governatore spinge per le isole Covid free

De Luca non ha nascosto i timori per la prossima stagione turistica. “É un comparto già penalizzato e rischiamo di perdere un’altra stagione a vantaggio di altri. Pur mantenendo il criterio della vaccinazione per fasce bisogna fare qualcosa per evitare che il malato muoia. In tal senso ci siamo permessi di dire che le nostre isole diventino Covid free con Procida capitale della cultura 2022″.

‘Ristoranti aperti fino alle 23:30 ma a mezzanotte tutti a casa’

Il discorso è scivolato sulla ristorazione. “Per quanto riguarda l’attività di ristorazione bisogna garantire la riaperture almeno fino alle 23:00 – 23:30 ma a mezzanotte tutti a casa. Bisogna contrastare la movida irresponsabile ma credo che questo Governo non sia in grado di garantire niente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *