Beniamino auguri
San Beniamino onomastico oggi 31 marzo: immagini di auguri da condividere sui social
31 Marzo 2021
Alessio Castelli
Alessio Castelli sogna Sanremo: ‘La malattia non mi ha fermato, mi ispiro a mio cugino Totò Schillaci’
31 Marzo 2021

Denise Pipitone, Olesya Rostova è la 20enne che somiglia a Piera Maggio: il video dell’intervista in Russia e la richiesta di DNA

Denise Pipitone

Olesya Rostova è la ventenne che ha raccontato nel corso del programma Let Them Talk (letteralmente ‘Lasciali parlare’), in onda sull’emittente russa Channel One, di essere stata rapita da una zingara e che, è stata associata a Denise Pipitone. La ragazzina siciliana è scomparsa 17 anni fa ed oggi avrebbe la stessa età della giovane che sta cercando di ritrovare i genitori naturali.

Olesya Rostova ha raccontato a Let Them Talk di essere stata rapita da una zingara

Chi l’ha visto ha condiviso un filmato ed alcune foto che mostrano la somiglianza di Olesya con la mamma di Denise, Piera Maggio, ma in tanti hanno recuperato le immagini della trasmissione andata in onda su Channel One nel corso della quale sono state diffuse alcune foto della ventenne da ragazzina che hanno diviso i social. In molti non vedono particolari somiglianze tra Olesya Rostova da bambina e la piccola Denise, scomparsa da Mazara del Vallo il 1° settembre 2004.

Le immagini da bambina di Olesya e le perplessità sui social

Nel corso della puntata la ragazza russa ha riferito di aver vissuto da ragazzina con gli zingari a Reutov, vicino Mosca, e che sostava per lo più nella zona della stazione per chiedere l’elemosina. Quando la persona che pensava fosse la madre è stata arrestata è emerso che quest’ultima non aveva nessun documento che accertasse che fosse la figlia. Gli inquirenti hanno ipotizzato che fosse stata rapita nel distretto di Kargopolsky nella regione di Arkhangelsk.

La giovane è finita in orfanotrofio dopo l’arresto della donna con la quale era cresciuta

In seguito fu trasferita in un orfanotrofio dovele fu dato il nome di Olesya Rostova prima di essere affidata ad una famiglia. “Pensavo che questa zingara fosse mia madre” – ha spiegato in trasmissione ricordando che gli furono rasati i capelli a zero. Nel corso della trasmissione sono arrivate una serie di segnalazioni. In particolare un uomo originario di Shelokhovskaya, del distretto di Kargopol, ha contattato la redazione ed ha asserito che la giovane potrebbe essere una bambina scomparsa dal villaggio 20 anni fa.

A sinistra Olesya da giovane, a destra Denise Pipitone

Una donna di Shelokhovskaya ritiene che Olesya possa essere la figlia ed è pronta a fare il test del DNA

La presunta madre ha contattato la trasmissione spiegando che Olesya le somiglia molto e che è pronta a fare il test del DNA. Tutto ciò mentre in Italia è riemersa la speranza che Denise sia ancora viva per la somiglianza tra Olesya Rostova e la mamma della bambina scomparsa da Mazara del Vallo 17 anni anni fa.

Questa sera, 31 marzo, la trasmissione Chi l’ha visto, in onda su Rai 3, tratterà l’argomento con nuove rivelazioni. In basso il video della trasmissione Let Them Talk (dal 49 minuto la parte in cui si parla della ragazza accostata a Denise Pipitone).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *