pove del grappa femminicidio
Uccide a martellate la moglie 39enne nel vicentino, figli affidati ad un parente: Pove del Grappa sotto choc
18 Aprile 2021
Ferguson
SuperLeague, Ferguson boccia il progetto: ‘Come rinnegare 70 anni di calcio’, furia Neville: ‘Atto criminale nei confronti dei tifosi’
19 Aprile 2021

Etoro, il colosso del trading prepara la quotazione in Borsa

Nel corso del 2020 eToro, uno dei broker di riferimento per investire attraverso il trading online, quindi sfruttando la rete, è cresciuto in modo significativo: in cifre si parla di una crescita di oltre il 147% su base annua. Ad affermarlo è stato lo stesso ceo del gruppo eToro Yoni Assia, che ha anche evidenziato come il colosso del mercato del trading sia ormai prossimo a quotarsi in Borsa.
Etoro è conosciuto in tutto il mondo per essere una piattaforma di investimento online, soprattutto per quello che riguarda il social trading, modalità che consente ai trader non esperti di copiare le operazioni effettuate da chi ha invece esperienza sui mercati. La piattaforma con sede in Israele ha ad oggi oltre 75 milioni di operazioni giornaliere per un portafoglio utenti pari a 20 milioni in tutto il mondo.
La crescita riscontrata dal broker coincide perfettamente con quanto si sta registrando su base mondiale: il trading online è, infatti, in pieno boom un po’ ovunque, ad ogni latitudine. Se già o era da qualche anno, la situazione della pandemia ha inferto una spinta decisiva.

Cos’è eToro e come funziona

Come funziona il prtale? Vediamo alcune spiegazioni su Etoro. Su eToro è possibile fare trading con valute, forex, stock option e materie prime. Il portale funziona su una piattaforma particolare, non molto diversa da un social network, che chiamano “OpenBook”. Quello che fa, prevalentemente, è permettere ai trader meno esperti (attraverso un’apposita sezione), di poter “copiare” ciò che fanno i trader esperti.
Per dirla in altri termini, è come avere un social network che collega l’utente con una sorta di tutor, dal quale è possibile imparare a muoversi tra i diversi mercati ed i vari prodotti. In termini tecnici si parla di copy trading, ovvero di avere l’opportunità di copiare i movimenti dei trader professionisti i quali, a loro volta, condividono informazioni utili per rendere più facile ai principianti la comprensione di questo mondo.

Lo sbarco in Borsa

Nel corso degli anni eToro è diventato un vero e proprio colosso del settore del trading, al punto che oggi è pronto a fare il grande passo arrivando a quotarsi in Borsa. Il titolo di eToro farà il suo ingresso in Borsa tramite una Spac: ovvero, una società di acquisizione per scopi speciali che diventa pubblica per raccogliere fondi. Fondi che vanno poi a finire in un conto fiduciario fino a quando non si trova un’azienda da acquisire.
Infine, quando una società viene acquisita o fusa, diventa una società quotata in borsa. In questo caso, eToro è l’acquisito e FinTech Acquisition Corp. Non c’è da aspettare per vedere come andranno le cose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *