Uomini e Donne, Tina senza freni sulla sfilata audace di Catia Franchi: Armando durissimo (VIDEO)
3 Maggio 2022
Buon onomastico Floriano oggi 4 maggio, immagini da condividere
4 Maggio 2022

Romina De Cesare uccisa con 15 coltellate nel suo appartamento a Frosinone: fermato l’ex

Nella triste lista delle vittime di femminicidio di questi primi mesi del 2022 c’è anche Romina De Cesare, 36 anni, che è stata trovata morta martedì 3 maggio in un appartamento di via Plebiscito, nel centro storico di Frosinone.

L’allarme è scattato quando il compagno ha chiamato le forze dell’ordine in quanto non riusciva a mettersi in contatto con la ragazza che non aveva neanche visualizzato i messaggi che aveva inoltrato su WhatsApp.

Femminicidio Frosinone, il compagno della vittima ha lanciato l’allarme

La donna è stata trovata priva di vita con diverse ferite di arma da taglio al ventre ed al torace. Quando sono giunti i soccorsi Romina De Cesare era già deceduta con gli operatori del soccorso che non hanno potuto far altro che accertare la morte. I sospetti sono subito caduti sull’ex fidanzato, il 38enne Pietro Ialongo, che è stato rintracciato su una spiaggia di Sabaudia seminudo, in stato di choc e con alcune ferite da arma da taglio.

L’uomo non accettava che la trentaseienne avesse voluto chiudere la relazione con lei e continuava a perseguitarla. La situazione è ulteriormente degenerata quando ha scoperto che l’ex aveva un nuovo compagno. L’ha raggiunta nell’appartamento del centro storico di Frosinone uccidendola con 15 coltellate. Nessuno degli inquilini del palazzo ha riferito di aver sentito urla o richieste di aiuto. Ora è piantonato dai militari presso il pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina.

L’ex è stato ritrovato sulla spiaggia di Sabaudia svestito e in stato di choc

Nelle prossime ore sarà interrogato dal pm titolare dell’inchiesta. Romina De Cesare aveva studiato all’Università La Sapienza di Roma. “Non solo voi donne, ma anche voi uomini… distinguetevi da chi le donne, invece di rispettarle, le maltratta…Stop alla violenza sulle donne” -aveva scritto la 36enne 6 mesi fa su Facebook. Che in questi mesi di conflitto in Ucraina aveva manifestato più volte la sua solidarietà dopo l’invasione dell’esercito russo. Tra le sue grandi passioni c’erano i Goonies.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.