Terremoto Ascoli 22 settembre, scosse di magnitudo 4.1 e 3.6 e sciame sismico: scuole evacuate
22 Settembre 2022
Terremoto Genova 22 settembre di magnitudo 4.1: paura, interruzioni e disagi, la testimonianza di Bassetti
22 Settembre 2022

Formigine, dimentica le chiavi di casa mentre si reca dal papà morto: prova ad arrampicarsi e muore

Un dramma nel dramma si è consumato a Formigine, in provincia di Modena, la mattina di mercoledì 21 settembre. Padre e figlio sono morti a distanza di 24 ore. Gaetano Scotti, 75 anni, è venuto a mancare dopo aver lottato a lungo contro un terribile male.

Doppia tragedia a Formigine: Alessandro Scotti, 42 anni, muore 24 ore dopo papà Gaetano

Il figlio, il 42enne Alessandro, è stato sempre al fianco del genitori in questi difficili mesi nella speranza di una ripresa. La mattina dopo il decesso, intorno alle 7, era sceso dalla palazzina, tra via Mazzini e via 25 aprile, per recarsi alla veglia del papà. In strada si è reso conto di aver dimenticato le chiavi di casa e dell’auto forse per la fretta di raggiungere la camera mortuaria dell’ospedale Boggiovara Modena. Si è ricordato che aveva lasciato la porta del balcone aperta e, dopo essersi fatto aprire da una vicina per entrare nel palazzo, ha deciso di arrampicarsi sulla facciata per raggiungere il suo appartamento al terzo piano.

Alessandro Scotti ha perso l’equilibrio e non è riuscito ad agganciarsi alla ringhiera del balcone precipitando per diversi metri lungo il marciapiede di via Mazzini. Il tonfo ha richiamato l’attenzione di una vicina che ha allertato subito il 118. Quando sono arrivati gli operatori del soccorso non hanno potuto che accertare il decesso del 42enne che è morto praticamente sul colpo.

Ha provato ad entrare dal balcone al terzo piano dopo aver dimenticato sia le chiavi di casa che quelle dell’auto

Di origini napoletane si era trasferito da 20 anni a Formigine, in provincia di Modena, e lavorava al Ri-Wal Ceramiche di Roteglia come carrellista. Lascia un figlio di 16 anni ed una famiglia sconvolta dal doppio dolore. Mamma Anna, il fratello Enzo e la sorella Nunzia, entrambi più grandi di lui, hanno vissuto ore da incubo e tutta la comunità si è stretta attorno a loro in un momento di immenso dolore.

L’ultimo saluto a Gaetano Scotti è stato celebrato alla Chiesa San Bartolomeo, a Formigine. Nelle prossime ore dovrebbe essere dato il via libera al funerale del figlio.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.