vieri bobo dj
A Salerno arriva bomber Vieri, al Dolce Vita notte magica con Bobo dj per i 25 anni della discoteca
27 Settembre 2019
Amandha Fox, 50 sfumature di Excite: l’inaugurazione a Reggio Emilia e il convegno sulla svolta al femminile dello shop audace
27 Settembre 2019

Gabriele Paolini, il disturbatore della tv non si ferma: ‘Chiedo giustizia per mio padre’

Ora Gabriele Paolini ha un solo obiettivo: avere una risposta chiara e netta sulle cause che hanno provocato il decesso del padre. “Basta contaminazioni televisive, voglio solo giustizia per mio padre morto ”. Il più noto disturbatore televisivo chiede a gran voce che venga fatta chiarezza sulla morte del padre, il generale dell’esercito Gaetano Paolini, scomparso il 3 dicembre 2017. “Alle 9 mio padre è stato ricoverato in codice giallo ed è morto il giorno stesso alle ore 22.00 per sospetta mancanza dialisi in seguito ad un arresto cardiaco. Lui le dialisi le faceva con regolarità due volte la settimana da un anno e mezzo a questa parte. Il giorno del ricovero mi chiama il medico che lo ha preso in carico nel momento del ricovero e mi chiede in che condizioni avessi portato mio padre in ospedale aggiungendo che sembrava che non facesse la dialisi da almeno 5 giorni; cosa molto strana dato che la faceva ogni lunedì ed ogni venerdì”. Paolini ha denunciato il fatto alla Procura della Repubblica, attraverso i legali Lorenzo La Marca e Massimiliano Kornmüller, ma dopo un anno e mezzo l’inchiesta è stata archiviata. “Perché il medico che mi chiamò il 3 dicembre 2017 non risulta rintracciabile. Non è possibile tutto ciò, voglio che le indagini vengano riaperte ed esigo sia fatta giustizia per mio padre” – ha riferito Paolini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *