tremolada gol
Brescia-Salernitana 3-0 (finale): rondinelle a 3 punti dalla serie A, le pagelle: male Akpa Akpro
22 Aprile 2019
grattacielo piscina
Terremoto Filippine, la piscina del grattacielo si spacca in due: il filmato choc
22 Aprile 2019

Gratta e vinci, trova un tagliando da 100 mila euro rovistando nel cestino di un bar del barese

gratta e vinci

Ha la passione per i gratta e vinci e da un po’ di tempo a questa parte aveva preso l’abitudine di rovistare nei cestini, o sui banconi, e raccogliere i tagliandi usati per verificare se qualche sbadato giocatore non avesse controllato a dovere la giocata. Un ex pescatore di Mola, in provincia di Bari, ha vinto 100 mila euro con un gratta e vinci che era stato improvvidamente gettato nel cestino di un bar di una stazione di servizio  di via Bari. Quando l’uomo visto che la somma corrispondeva a quella della vincita ha faticato a credere ai suoi occhi. In passato gli erano capitato di recuperare piccole somme di danaro grazie ai tagliandi ‘grattati’ male ma si trattava sempre di cifre che andavano dai dieci ai venti euro.

Gratta e vinci, la fortuna sorride ad un disoccupato di Mola di Bari

Questa volta il cinquantenne, disoccupato, ha trovato una splendida sorpresa nell’uovo di Pasqua. L’uomo è molto conosciuto per aver frequentato con assiduità il mercato ittico per via del suo lavoro da pescatore. Per una serie di imprevisti l’uomo si è ritrovato senza lavoro ed ora era costretto a sbarcare il lunario. Nonostante ciò l’uomo rinuncia, quando poteva, ad acquistare i gratta e vinci. Viste le difficoltà economiche negli ultimi tempi aveva iniziato a raccogliere anche i tagliandi già giocati sperando in un colpo di fortuna. Costanza che, alla lunga, è stata premiata dalla Dea Bendata con l’uomo che ha portato a casa 100.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *