ema kovac
Madre Natura rifila uno schiaffo a Luca Laurenti a Ciao Darwin, le foto osé di Ema Kovac
15 Marzo 2019
susanna bella
Susanna Bella ‘sfida’ un avvoltoio a Ciao Darwin 8 (VIDEO)
16 Marzo 2019

Imane Fadil, decesso giallo: dai timori della teste del processo Ruby alle bozze del libro

imane-fadil

Al momento la Procura di Milano non esclude nessuna ipotesi sul decesso di Imane Fadil avvenuto il primo marzo ma comunicato soltanto nella giornata di ieri. La trentaduenne era una delle principali testi del processo Ruby ter, filone d’inchiesta incentrato sulle cene eleganti ad Arcore. Nel gennaio scorso la donna, di origini marocchine, era stata esclusa dalle parti civili dal tribunale con altre due testimoni ed aveva iniziato a scrivere un libro sulla vicenda.

A tal riguardo il pubblico ministero che indaga sulla vicenda ha disposto l’acquisizione delle bozze del testo per verificarne il contenuto e comprendere se ci fossero elementi utili a far chiarezza sulla tragica fine della Fadil.

Imane Fadil, la morte sarebbe stata causata da un mix di sostanze radioattive

Dall’esito degli esami tossicologici, effettuati lo scorso 26 febbraio presso un centro specializzato di Pavia, la morte di Imane è stata causata da un mix di sostanze radioattive.  Secondo quanto riferito dall’Agi e da altre autorevoli fonti la trentaduenne sarebbe stata esposta a sostanze che non si trovano in commercio con la morte della teste del processo Ruby ter che sarebbe avvenuto tra le sofferenze più atroci. Inoltre sembra che la donna avesse manifestato il timore di essere stata avvelenata all’avvocato ed al fratello.

Imane Fadil: disposta l’autopsia, acquisite le prime testimonianze

Nel frattempo è stata disposta l’autopsia della donna su richiesta del procuratore aggiunto, Tiziana Siciliana che ha avviato l’indagine sul misterioso decesso di Imane Fadil. Il magistrato acquirenti avrebbe già acquisito numerose testimonianze. Da rilevare che la modella marocchina aveva partecipato a otto cene eleganti nella villa di Arcore di Silvio Berlusconi, all’epoca premier.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *