Nadia Toffa, mamma Margherita ad un mese dalla scomparsa: ‘Raccoglieremo il testimone e porteremo avanti le sue idee’ (VIDEO)
13 Settembre 2019
Veronica Rossi, l’audace attrice senza mezze misure: ‘Gli uomini del sud sono focosi mentre i genovesi… ‘
13 Settembre 2019

Avellino incendio, disastro a Pianodardine: residenti evacuati, chiusa la Stir, l’elenco dei comuni interessati dalle misure precauzionali (VIDEO)

Disastro ambientale e stato d’emergenza. Avellino nel caos per l’esplosione di una fabbrica di batterie (Ics) in località Pianodardine. Caos, tensione e preoccupazioni tra i residenti della zona che sono stati invitati a chiudere le finestre e non uscire di casa se non in caso di necessità. Nello specifico è stata disposta dal Prefetto, Maria Tirone, la misura eccezionale per i comuni di Avellino, Atripalda, Montefradane, Mercogliano, Monteforte Irpino, Forino, Contrada, Cesinali, Aiello del Sabato, Grottolella, Capriglia Irpina, Altavilla Irpina, Serino, Ospedaletto D’Alpinolo, Solofra, Prata e Montoro. Un’area particolarmente estesa che sfiora la provincia di Salerno.

Chiusura Stir. A seguito del rogo di Pianodardine, a partire da questa sera e fino a prossima comunicazione, le raccolte sono sospese, a seguito della chiusura dell’impianto Stir disposto dalle autorità sanitarie. Pertanto si chiede ai cittadini dei comuni irpini di non depositare i rifiuti in strada a partire da questa sera, venerdì 13 settembre e fino a prossima disposizione.

Altissima la tensione tra i residenti del popoloso quartiere Ferrovia di Avellino e Pianodardine per il rischio di ulteriori esplosioni. In questi minuti si sta provvedendo all’evacuazione delle abitazioni ma i cittadini sono infuriati soprattutto per la frammentarietà delle notizie e per il ritardato intervento della Protezione Civile. La nube tossica provocata dall‘incendio ha raggiunto il capoluogo irpino e si avvicina minacciosa agli altri comuni della Provincia ordinanza interessati dall’ordinanza. C’è grande preoccupazione per le conseguenze che potrebbe creare la nube tossica ai raccolti e, ovviamente, alla salute dei residenti dell’area interessata dall’esplosione della fabbrica di batteria Ics. Da rilevare che il sindaco di Avellino ha disposto la chiusura delle scuole per la giornata di domani, 14 settembre. Analogo provvedimento è stato preso dai comuni di Montefredane e Grottolella. Numerose fabbriche di Atripalda hanno comunicato agli operai che resteranno chiuse nei prossimi giorni a scopo precauzionale.

Incendio Pianodardine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *