Claudio Cervoni
Uomini e Donne, Sabina Ricci annuncia: ‘Claudio non è più nella mia vita’
27 Aprile 2021
ritrovata Laura Perselli
Peter Neumair, trovato corpo nell’Adige: riconosciuto l’orologio del 63enne
27 Aprile 2021

India devastata dal Covid 19, rinvenuti 22 corpi in un’ambulanza a Beed

India

Il dramma della pandemia da Covid 19 in India sta assumendo proporzioni devastanti con 3000 morti al giorno registrati nell’ultima settimana (quasi 200.000 morti dall’inizio della pandemia). Nell’ultimo bollettino si parla di un lieve miglioramento della situazione ma con un bilancio di oltre 2700 vittime. Le strutture sanitarie presenti sul territorio si sono rivelate inadeguate a rispondere all’emergenza massiccia e la variante indiana ha messo in ginocchio il Paese.

Disastro Maharashtra, oltre 50.000 casi e strutture in tilt

Nel Maharashtra i casi di coronavirus hanno raggiunto un picco da record. Nello stato sono stati segnalati più di 50.000 casi con le strutture ospedaliere che sono andate letteralmente in tilt. Nelle scorse a Beed sono stati rinvenuti 22 corpi di persone decedute per il Covid in un’ambulanza. Le vittime erano state nascoste nel mezzo ed erano ammassate l’uno sull’altra in attesa di essere trasportate al crematorio. In precedenza il governo indiano insieme ai medici hanno elaborato alcuni protocolli per il trasferimento delle persone decedute per il coronavirus

Nuova Delhi, arrivano forniture di ossigeno e riprendono i ricoveri

Dopo giorni complicati a Nuova Delhi la situazione per quanto concerne l’approvvigionamento dell’ossigeno sembra essere migliorata con numerosi ospedali che hanno riaperto i ricoveri. Il dottor DK Baluja, direttore medico del Jaipur Golden Hospital, ha dichiarato che l’ospedale ha abbastanza scorte per finire la giornata.

Covid devastante in India: cadaveri in strada

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *