mamma inglese morta
Londra, muore giovane mamma per coronavirus, il marito: ‘Hanno detto che non era una priorità’
26 Marzo 2020
autocertificazione 4 maggio
Nuovo modulo autocertificazione pdf 26 marzo da scaricare
26 Marzo 2020

In una Piazza San Pietro vuota per l’emergenza coronavirus Papa Francesco impartirà domani 27 marzo la benedizione Urbi et Orbi con la possibilità di ricevere l’indulgenza plenaria in diretta tv su Rai 1 a partire dalle 18:00. Nell’occasione il Santo Padre pregherà davanti al Crocifisso di San Marcello al Corso in Vaticano che secondo quanto raccontato dalla tradzione fermò la pesta del 1522.

Papa Francesco, domenica 27 marzo la benedizione Urbi et Orbi in Piazza San Pietro

Il Pontefice pregherà per chiedere al Signore di ascoltare l’invocazione di tutti gli uomini e di tutte le donne in questo difficile periodo segnato dall’epidemia da Covid 19. L’indulgenza è la totale o parziale remissione, cioè la cancellazione, della pena temporale dovuta per i peccati già confessati e perdonati sacramentalmente.

Cos’è l’indulgenza e la benedizione Urbi et Orbi

Come precisato da Avvenire le condizioni per ottenere l’indulgenza sono la Confessione sacramentale, la comunione eucaristica e la preghiera secondo le intenzioni del Papa. È inoltre chiesta un’opera “indulgenziata” da compiere nei tempi stabiliti.

Chi, nella giornata di domani a partire dalle 18:00, pregherà seguendo le indicazioni del Papa proprio per il superamento del difficile momento che stiamo vivendo, riceverà il perdono di tutte le pene temporali per i peccati commessi. Sarà possibile seguire la benedizione Urbi et Orbi con la possibilità di ricevere l’indulgenza su Rai 1 e Rai Play a partire dalle 18:00 di venerdì 27 marzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *