Vincenzo De Luca
Vincenzo De Luca: ‘Mascherine obbligatorie, chi non le indossa è una bestia’ (VIDEO)
1 Maggio 2020
Francesco Palumbo
Cybercrime in ambito finanziario – i nuovi investimenti criptovalute rischi o opportunità?
1 Maggio 2020

‘Kim Jong Un è morto al 99%’, le dichiarazioni di un disertore nordcoreano

Kim Jong-Un

Un disertore nordcoreano afferma di essere “sicuro al 99%” che Kim Jong Un è morto. Quest’ultimo ha aggiunto che Pyongyang potrebbe annunciare la notizia già questo fine settimana. Dichiarazioni che Ji Seong-ho ha rilasciato all’agenzia di stampa sudcoreana Yonhap: “Kim è morto lo scorso fine settimana dopo l’intervento chirurgico cardiovascolare”.

Ji Seong-ho: ‘Pyongyang potrebbe annunciare la notizia già questo fine settimana’

Inoltre il disertore ha aggiunto che la sorella di Kim, Kim Yo-jong era la principale candidata alla successione del fratello, ma ha detto che lo stato segreto era “alle prese con un complicato problema di successione”. 

La sorella di Kim Jong Un principale candidata alla successione

Kim non è stato visto in pubblico dall’11 aprile e la sua assenza ha scatenato un’ondata di speculazioni sulla sua salute, ma sia a Seoul e Washington finora hanno manifestato un certo scetticismo in relazione alla notizia che Kim Jong Un sia gravemente malato o morto. Dall’altra parte i media della Corea del Nord non hanno fornito alcuna prova definitiva che il dittatore sia vivo al di là delle notizie di lettere inviate a suo nome. 

L’indiscrezione del Daily Nk: ‘Kim ha firmato una direttiva poche ore fa’

Tuttavia nelle ultime ore il Daily NK ha riferito che il regime aveva emesso una direttiva firmata dallo stesso Kim, il primo in due settimane: un segnale che avvalorerbbe la tesi che il leader nordcoreano non sia deceduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *