Algeria
Incendi Algeria, devastazione e morte per gli incendi: 42 vittime, arrestati tre piromani (VIDEO)
11 Agosto 2021
Mario Zavaglia
Incendi in Calabria, muore 77enne a Grotteria per salvare gli animali dalle fiamme
11 Agosto 2021

Lavoro, offre 3mila euro per 60 posti in un’azienda di trasporti: l’appello di un imprenditore salernitano

Azienda

Cerco autisti, offro 3mila euro al mese ma non trovo nessuno”. Un imprenditore salernitano, amministratore di una ditta di trasporti alimentari, ha lanciato un appello attraverso il Corriere della Sera. Gerardo Napoli, 49 anni, ha raccontato della difficoltà di trovare personale nel settore della logistica come tra l’altro era stato già evidenziato dall’Azienda Nazionale Imprese Trasporti Automobilistici con le aziende italiane in cerca di 17mila posizioni nel prossimo biennio.

Gerardo Napoli: ‘Nove ore al giorno per 5 volte a settimana’

Si tratta di fare nove ore al giorno per cinque volte a settimana, tutto in regola” – ha spiegato sottolineando che sono i posti disponibili sono 60. Difficoltà nel trovare autisti che si sta ripercuotendo sul giro d’affari dell’azienda con l’amministratore che ha evidenziato che le problematiche legate alle assunzioni sono legate alla patente E per guidare i camion. “Per prenderla servono 6mila euro e sei mesi di studio e non tutti hanno i soldi e la costanza”.

Tra le ipotesi proposte dall’Azienda Nazionale Imprese Trasporti Automobilistici (Anita) c’è quella di favorire l’assunzione di extracomunitari muniti di patente. “Ci sono tanti ucraini e kazaki che vogliono fare questo mestieri” – ha aggiunto l’imprenditore salernitano Gerardo Napoli che ha sottolineato che dopo un anno di lavoro conseguirebbero la Cqc, carta di qualificazione del conducente.

Le difficoltà legate al conseguimento della patente E: ‘Servono 6 mila euro e sei mesi di studio’

L’ostacolo resta il costo della patente con l’azienda che non può farsi carico del costo della patente. “Per 60 lavoratori sarebbero 360mila euro di investimento. Troppo oneroso senza considerare il rischio che il dipendente si licenzi per passare a un concorrente”. Per Gerardo Napoli un investimento pubblico permetterebbe ai disoccupati in uscita da un’azienda in crisi di conseguire la patente.

1 Comment

  1. Antonio ha detto:

    Se mi finanzzi la patente vengo io

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *