san luca evangelista
Buon onomastico Luca, oggi 18 ottobre: video, gif e immagini di auguri da inviare via social
18 Ottobre 2020
influence ucraino
Influcencer negazionista muore di Covid 19, l’ultimo post dell’ucraino Dmitriy Stuzhuk: ‘Pensavo non esistesse ma va preso sul serio’
18 Ottobre 2020

Coronavirus, Locatelli: ‘Il coprifuoco notturno non è necessario’, e sull’immunità di gregge…

Locatelli Covid 19

“Bisogna considerare che la maggior parte dei casi sono asintomatici. Crescita esponenziale? Direi che siamo in una fase di crescita lineare”. Così Franco Locatelli a Mezz’ora in più, il programma condotto su Rai 3 da Lucia Annunziata. Il presidente del Consiglio Superiore di Sanità ha fatto il punto della situazione sulla pandemia da coronavirus sottolineando che i numeri in Italia, seppur in crescita, non sono allarmanti.

Il presidente del Consiglio Superiore di Sanità: ‘La scuola non è la principale fonte di contagio’

“Meno di un terzo degli undicimila positivi al Covid 19 di ieri (sabato 17 ottobre) sono sintomatici). “Non credo che dovremmo arrivare al coprifuoco notturno” – ha sottolineato Locatelli senza fare giri di parole sottolineando che la scuola non è la principale fonte della diffusione epidemica. “Va tenuta aperta, mi assumo la responsabilità di dirlo. La scuola è priorità”.

Locatelli sull’immunità di gregge: ‘In Svezia i numeri sulla mortalità tra i peggiori d’Europa’

Il presidente del Consiglio Superiore di Sanità è tornato anche sulla questione dell’immunità di gregge facendo riferimento alla Svezia che ha deciso di non applicare un lockdown in stile italiano. “In Svezia i numeri sulla mortalità tra i peggiori d’Europa. Negativi anche rispetto agli altri Paesi scandinavi” – ha chiosato che Lotelli che ha precisato che il vaccino per il Covid 19 non sarà disponibile prima della primavera 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *