anna falchi Lazio
Lazio show: Roma travolta, Anna Falchi: ‘Ora posso andare a letto senza la mia maglietta’
3 Marzo 2019
perugia-salernitana
Perugia-Salernitana 3-1: spareggio play off agli umbri, Gregucci ritarda il cambio e finisce nell’occhio del ciclone
3 Marzo 2019

Londra, invia un messaggio di auguri al papà e viene uccisa al parco sotto gli occhi del fidanzato

Jodie_Chesney

E’ stata accoltellata pochi minuti dopo aver inviato un messaggio di auguri al papà. Una diciassettenne è stata assassinata mentre si trovava in un parco di Londra con il fidanzato. Un folle ed inspiegabile omicidio con il diciottenne Eddie Coyle che ha gridato a squarcia gola “aiuto” per richiamare l’attenzione dei passanti e chiedere aiuto.  Jodie Chesney è morta  venerdì sera, intorno alle 21:25, su una panchina  del parco  vicino a St Neot’s Road a Harold Hill, Romford. Secondo una prima ricostruzione il fidanzato ha tentato disperatamente di tenere sveglia la diciassettenne in attesa che arrivassero i soccorsi. Quando il personale medico è arrivato sul posto per Jodie non c’era più nulla da fare.

Londra, la disperazione della nonna della vittima: ‘Basta con questa folle violenza’

Il fidanzato è rimasta a lungo vicino al corpo della diciassettenne accarezzandola e baciandola. Disperata Debbie, la nonna di Jodie, che ha rivolto un appello ai giovani londinesi (e non solo): “Basta con questa inutile e folle violenza”. Almeno due le persone che avrebbero aggredito e ucciso la Chesney. Eddie Coyle ha riferito di essere stata avvicinato da una gang di ragazzi in passamontagna. Il tutto si è consumato in pochissimi istanti con il fidanzato che ha visto la diciassettenne a terra con una lama alla schiena.  “Essere testimoni di ciò che le hanno fatto è devastante. Jodie era una ragazza simpatica e piena di entusiasmo”. Debbie è la diciottesima vittima della lunga striscia di sangue che ha colpito in questi mesi la capitale dell’Inghilterra. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *