Eduardo Toto Salvio investe l’ex Magalì Aravena: lui era con un’altra, il legale: ‘Si è appesa all’auto’ (VIDEO)
15 Aprile 2022
Nuova variante Omicron XF: cosa sappiamo
15 Aprile 2022


“É stato un incontro incredibile che ho realizzato rivedendolo. Sono riuscita a vivere nella coscienza e nella consapevolezza, ho cercato di viverlo senza emozionarmi. Ero felice che è un po’ diverso” – così la giornalista Lorena Bianchetti a La vita in diretta nel raccontare l’emozioni di aver intervistato Papa Francesco per Rai 1.

Il silenzio per commemorare Gesù, Lorena Bianchetti a La vita in diretta : ‘Ero felice’

L’intervista che ha fatto discutere sui social per il silenzio del Santo Padre ad una domanda della conduttrice televisiva: “Sono quasi le 15“. Il riferimento era al presunto orario della morte di Gesù Cristo nel giorno di Venerdì Santo ma qualcuno ha pensato che Bergoglio fosse infastidito dal quesito. In realtà il Papa ha preferito commemorare quel momento in silenzio prima di concedere un emozionante abbraccio a Lorena Bianchetti.

“Sulla spiritualità non avevo dubbi ma sull’umanità, sulla profondità e sulla gratuità e sul tempo che lui ha dedicato veramente è stato un incontro cuore a cuore. Se mi emozionavo mancavo di rispetto e non riuscivo a godermi quel momento. Ho cercato veramente di sintonizzare il cuore con il tentativo di portare un po’ tutti e trasmettere le nostre paure e le nostre angosce che ci raccontiamo”.

‘É stato un incontro cuore a cuore, se mi emozionavo mancavo di rispetto’

Lorena Bianchetti ha sottolineato alcuni aspetti dell’intervista rilasciata da Papa Francesco. “Ho trovato interessanti le riflessione sulla moglie di Pilato. Mi ha stupito perché riesce sempre a mostrarti sempre un altro punto di vista. Riesce a risvegliare il cuore ed oggi ha detto che dobbiamo imparare a piangere”. Chiosa finale sulla grande emozione provata nell’abbracciare Bergoglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.