carabinieri
Bari, il tragico destino dei gemelli carabinieri: Michelangelo Sansipersico muore per Covid 19 nove mesi dopo il fratello
17 Dicembre 2020
Ruta Filippo Nardi
GF Vip, Filippo Nardi: dagli insulti sessisti alla pratica spinta che indigna il web, chiesta la squalifica
17 Dicembre 2020

Natale in zona… rossa, arriva il ciak del governo con ‘congiunta’ deroga per il pranzo di Natale

Giuseppe Conte

Natale in zona rossa… Magari fosse un cinepanettone, ma il tira e molla di questi giorni fa pensare ad una commedia all’italiana con discussioni infinite, divergenze e liti sul come gli italiani dovranno trascorrere il periodo natalizio. Il timore della terza ondata dopo la gestione discutibile della seconda, gli assembramenti dello scorso week end e il parere del Comitato Tecnico Scientifico consigliano prudenza.

Italia in zona rossa dal 24 dicembre al 3 gennaio, via libera al pranzo di Natale con due congiunti stretti

Da qui la decisione sempre più probabile, entro domani il nuovo Dpcm, di un’Italia in zona rossa dal 24 dicembre al 3 gennaio. Questa volta si tratterebbe di un lockdown simile a quello della scorsa primavera con deroghe e precisazioni da fare. Il premier Conte sembra sia riuscito a far passare la deroga del pranzo di Natale con la possibilità di ospitare (o raggiungere) due congiunti stretti (familiari anziani o persone che hanno problemi psichici o disabilità). Resta sul tavolo la questione dello spostamento tra piccoli comuni.

Dal 24 al 27 dicembre ed al 31 dicembre al 3 gennaio si potrà uscire, muniti di autocertificazione, solo per motivi di lavoro, di salute, per acquistare beni di prima necessità, per portare a passeggio l’animale domestico e per fare jogging nei pressi della propria abitazione.

Allentamento del lockdown dal 28 al 30 dicembre: ecco cosa si potrà fare

Dal 28 al 30 dicembre il rosso diventa più arancione con una breve tregua sulle restrizioni (negozi aperti, via libera per bar e ristoranti fino alle 18:00 con possibilità di circolare nel comune di residenza senza autocertificazione). Resta il coprifuoco dalle 22:00 alle 5:00 del mattino (la notte di Capodanno fino alle 7:00 del mattino).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *