Samantha D’Incà in stato vegetativo, il Tribunale autorizza la famiglia a staccare la spina: ‘Atto d’amore’
10 Novembre 2021
Rust, la maledizione del film di Baldwin: tecnico viene morso da un ragno e rischia l’amputazione del braccio
10 Novembre 2021

Neonata muore di Covid, la madre non si era vaccinata: ‘Temevo creasse problemi in gravidanza’

Una neonata britannica è morta prematuramente dopo che la madre ha contratto il Covid-19 alla fine della gravidanza. Katie Leeming, 22 anni, è risultata positiva al coronavirus mentre era incinta il mese scorso dopo aver iniziato a soffrire di sintomi simili al raffreddore all’inizio di ottobre. La giovane non si era vaccinata. Nel giro di una settimana, Leeming ha detto di aver smesso di sentire la sua bimba muoversi ed ha contattato il suo ospedale locale nel nord dell’Inghilterra.

La piccola Ivy Rose è morta 9 giorni dopo essere venuta al mondo: la madre aveva contratto il Covid

La piccola Ivy-Rose è nata prematura di 14 settimane con taglio cesareo d’urgenza il 13 ottobre. La bimba pesava appena 990 grammi. La bimba è risultata positiva al Covid-19 circa una settimana dopo la nascita. Successivamente è stata trasferita in un’unità di cure neonatali specialistiche dopo aver subito una serie di complicazioni, tra cui un’emorragia polmonare e un’emorragia cerebrale. La sua salute è peggiorata rapidamente ed il 22 ottobre è morta tra le braccia dei genitori. Katie e il suo compagno, il 25enne Lee Court, sono “devastati”.

Katie Leeming non ha cambiato idea dopo il decesso della figlia

La migliore amica della donna, che lavora presso la catena di panetterie Greggs, ha organizzato una raccolta fondi per aiutare la coppia nell’organizzazione del funerale. “Ho sentito che non c’erano abbastanza ricerche fatte sull’impatto del vaccino durante la gravidanza e se avrebbe influenzato il bambino” – ha riferito Leeming che ha aggiunto che non riconsidererà la sua decisione dopo la morte di Ivy-Rose, citando casi in cui parenti e altri amici che sono rimasti infettati da Covid-19 anche dopo essere stati completamente vaccinati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *