Dayane Mello
GF Vip, Dayane Mello spiazza tutti sul più affascinante della casa: ‘Un bacio gliel’avrei dato’ (VIDEO)
18 Febbraio 2021
GF vip televoto
GF Vip, il televoto è sospeso: esplode la rabbia dei fan club di Stefania Orlando e Giulia Salemi
18 Febbraio 2021

Pavia, Lidia Peschechera strangolata: il compagno è rimasto in casa per tre giorni con il cadavere della 49enne

Lidia Peschechera

Alla fine ha ceduto ed ha confessato di aver ucciso Lidia Peschechera, ritrovata priva di vita nel suo appartamento di via Depretis a Pavia. Alessio Nigro ha riferito ai magistrati di aver strangolato la compagna e di essere rimasto per tre giorni con il cadavere della quarantanovenne chiuso in bagno (fino a lunedì 15 febbraio). Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti il ventottenne, senza fissa dimora, ha strangolato la donna al culmine di una lite.

Il partner della donna ha confessato dopo essere stato rintracciato in un ostello

L’uomo, con problemi di alcolismo, si è poi rifugiato in un ostello a Milano, in via Doria, dove è stato rintracciato dai carabinieri. Nella notte il lungo interrogatorio e la confessione. A far scattare l’allarme era stato il datore di lavoro di Lidia Peschechera che, non riuscendola a rintracciare dopo non averla vista arrivare in ufficio, ha contattato i Vigili del Fuoco.

Lidia Peschechera aveva deciso di interrompere la convivenza

Quando quest’ultimi sono arrivati nell’appartamento di via Depretis hanno trovato l’appartamento chiuso a chiave con all’interno i 5 gatti dell’attivista animalista. La quarantanovenne è stata rinvenuta nella vasca da bagno vestita ma coperta da un asciugamano.

Dai primi riscontri è emerso che la donna aveva iniziato a convivere con il giovane di recente. Ad un’amica avrebbe confidato di volerlo allontanare per i suoi atteggiamenti violenti e pare che la lite sia scaturita dalla volontà della donna di mandarlo via di casa.

Lidia Peschechera

Attivista animalista, il commosso ricordo sui social degli amici

Lidia era molto conosciuta per il suo impegno con gli animali. Aveva partecipato a diverse manifestazioni ed era sempre in prima linea quando si tratta di lottare per la tutela dei suoi amati gatti e per gli amici a quattro zampe. Sui social in tanti hanno ricordato la donna, vittima dell’ennesimo femminicidio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *