Gondo, elogi in punta di ‘spillo’ Altobelli a 90° minuto: ‘Ragazzo speciale’ (VIDEO)
23 Settembre 2021
Coppola
Chi l’ha visto, Antonino Coppola scomparso a Londra dopo il malore: l’appello della madre, ore di ansia a Positano
23 Settembre 2021

Preghiera potente per ottenere una grazia da Padre Pio, oggi 23 settembre si festeggia il Santo di Pietrelcina

Oggi 23 settembre si festeggia San Pio da Pietrelcina. Il frate è stato destinatario, ancora in vita, di una venerazione popolare di imponenti proporzioni, anche in seguito alla fama di taumaturgo attribuitagli dai devoti, così come è stato anche oggetto di aspre critiche in ambienti ecclesiastici e non. Nato a Pietrelcina (Benevento) il 25 maggio 1887, Padre Pio, al secolo Francesco Forgione, è morto a San Giovanni Rotondo il 23 settembre 1968. La Chiesa cattolica lo venera come santo e ne celebra la memoria liturgica il 23 settembre, anniversario della morte.

Padre Pio, nel 1918 la visione che preannunciava le stimmate permanenti

Fra’ Pio diede comunicazione della comparsa delle stimmate provvisorie per la prima volta l’8 settembre 1911, in una lettera indirizzata al padre spirituale di San Marco in Lamis: qui il frate racconta che il fenomeno andrebbe ripetendosi da quasi un anno, e che avrebbe taciuto perché vinto «sempre da quella maledetta vergogna. Alcuni anni dopo, nel 1918, Padre Pio riferì di aver avuto delle visioni su di un personaggio che lo avrebbe trafitto con una lancia, lasciandogli una ferita costantemente aperta (transverberazione).

Il 20 settembre, in seguito a un’ulteriore presunta visione, Pio affermò che avrebbe ricevuto le stimmate “permanenti”. Sarà possibile seguire le celebrazioni in onore del frate di Pietrelcina su https://www.teleradiopadrepio.it/programmi/ che, oltre alla normale programmazione, dalle 10:30 di oggi 23 settembre trasmetterà lo Speciale Festa di San Pio.

Di seguito una preghiera potente per ottenere una grazia da Padre Pio pubblicata dal canale YouTube nel cuore di Gesù.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *