incendio india
Tragedia in India, ospedale in fiamme a Bhandara: morti 10 neonati
9 Gennaio 2021
Tommy Ford
Tommy Ford, le sue condizioni dopo la rovinosa caduta ad Adelboden (VIDEO)
9 Gennaio 2021

Rapporto intimo estremo con l’amante finisce in tragedia: muore 30enne in India

morto incidente sessuale

Un rapporto intimo estremo è finito in tragedia a Nagpur, in India. La polizia ha riferito che un uomo di 30 anni è stato trovato morto venerdì mattina con una corda legata al collo. La vittima è rimasto soffocato per un incredibile incidente verificatosi durante un gioco sessuale con l’amante. Il tragico episodio si è verificato nella zona di Khaparkheda a Nagpur.

Ha legato mani e piedi del partner e poi ha stretto il collo con una corda per aumentare il piacere

Secondo la polizia, per aumentare il piacere sessuale, la donna gli ha legato mani e gambe ad una sedia e durante l’atto intimo avrebbe avvolto al collo un’altra corda. “L’uomo aveva una relazione con la donna che è sposata e ha un figlio. Entrambi avevano deciso di trascorrere una serata intima insieme all’insegna della trasgressione estrema. Per il gioco estremo sarebbero state stata utilizzate delle calze di nylon.

La tragedia mentre la donna era in bagno: la sedia sarebbe scivolata e la corda avrebbe stretto il collo

Dopo aver legato l’uomo la donna è andata in bagno. In quel lasso di tempo la sedia sarebbe scivolata e la corda intorno al collo dell’uomo si è stretta trasformandosi in un cappio mortale. Quando la donna è tornata, ha trovato il suo partner sdraiato immobile ed ha chiamato subito aiuto. Un cameriere ha raggiunto al camera ed ha slegato l’uomo ma ormai non c’era nulla da fare.

Arrestata la partner della vittima, la coppia aveva una relazione extraconiugale

Sul posto la polizia che ha tratto in arresto la donna mentre i magistrati hanno disposto l’autopsia per determinare le cause del decesso. La polizia ha affermato che la partner dell’uomo ha riferito che intratteneva con lui una relazione extraconiugale

Sulla vicenda sono stati ascoltati anche i carabinieri ed il responsabile dell’albergo dove la coppia aveva deciso di trascorrere il momento intimo. Sequestrati i cellulari della donna e della vittima per ulteriori indagini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *