Piero Sonaglia stroncato da un infarto sotto gli occhi del figlio mentre giocava a calcetto
3 Aprile 2022
Strage di Bucha, almeno 300 civili uccisi: stoccate di Zelensky ad Angela Merkel, Kuleba: ‘Peggio dell’Isis
3 Aprile 2022

Nicole ritrovata a Campobasso dopo una notte nel bosco, il nonno della bimba di 5 anni: ‘Un miracolo’

Il nonno ha gridato al miracolo quando la nipotina di 5 anni, Nicole, è stata ritrovata tra i cespugli a due chilometri dalla casa in campagna nella frazione Fonte San Pietro di Sant’Angelo Limosano, in provincia di Campobasso. La ragazzina era scomparsa nella serata di sabato 2 aprile quando era scappata dalla finestra dopo un rimprovero della madre.

La piccola è scappata dalla finestra dopo aver litigato con la madre

La piccola si è allontanata mentre la mamma stava allattando il secondo figlio di due anni e mezzo. L’allarme è scattato dopo venti minuti, al termine della poppata, quando la donna si è resa conto che la figlia non era in casa. Ingente il dispiegamento di forze per ritrovarla. Sul posto gli uomini del Soccorso Alpino con squadre di terra per la ricerca di superficie e con una unità cinofila da ricerca molecolare. Dopo una notte di ricerche la Prefettura di Campobasso ha autorizzato l’elicottero della Polizia di Stato ad effettuare una ricognizione aerea alle 11:40 del 3 aprile.

Nicole è rimasta incastrata tra i rovi in un dirupo, decisivo l’intervento dell’elicottero della Polizia di Stato

Durante le operazioni di perlustrazione uno dei tecnici del CNAS hanno notato la sagoma di Nicole in un dirupo a circa 800 mt in linea d’aria dalla sua abitazione. Una volta a terra il personale del Soccorso Alpino ha raggiunto, non senza difficoltà, la piccola con il materiale necessario per un primo soccorso.

La piccola era bloccata tra i rovi ma era cosciente e con piccole escoriazioni sul corpo. Immediatamente coperta con un velo  telo termico e trasportata in volo al campo sportivo di Sant’Angelo Limosano dove era nel frattempo stato concordato l’arrivo di una postazione territoriale del 118. 

Il nonno della piccola: ‘Avevo temuto il peggio’

Nicole è stata immediatamente trasportata per ulteriori accertamenti all’ospedale Cardarelli di Campobasso. Tira un sospiro di sollievo la famiglia con il nonno della piccola che ha raccontato di aver temuto il peggio visto che la bimba aveva trascorso la notte all’addiaccio. “Non ci riesco a credere avevo già perso la speranza, non immaginavo che potesse fare tanta strada. Grazie a tutti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.