Padova, muore bimbo di 6 anni positivo al Covid: ‘Devono fare l’autopsia’
30 Aprile 2022
Ancelotti, video ballo dopo il trionfo con il Real Madrid: è il re dei campionati top
30 Aprile 2022

Russia, la tv di Stato simula un attacco nucleare in Europa: ‘Tre capitali distrutte in 200 secondi’

La tv di stato russa ha simulato un terrificante attacco nucleare in Europa sostenendo che non ci sarebbero stati “sopravvissuti”. Un servizio che è stato divulgato sull’emittente più vista e che per molti è sembrata una risposta al sostegno del Regno Unito (e altri Paesi) allUcraina .

Ricostruito possibile attacco russo su Parigi, Berlino e Londra: ‘Non ci sarebbero sopravvissuti’

Un servizio che ha creato ulteriori tensioni con i giornalisti che hanno ricostruito nei dettagli possibili attacchi nucleari su tre capitali europee sostenendo che le armi nucleari avrebbero colpito Parigi, Berlino e Londra in circa 200 secondi. Una presa di posizione che arriva nel mezzo della guerra in corso in Ucraina mentre cresce la preoccupazione che il resto del mondo possa essere trascinato nei combattimenti.

La simulazione mostrata a 60 Minutes: ‘Un missile Sarmat distruggerebbe le isole britanniche’

I conduttori del programma 60 Minutes di Channel One hanno affermato che le armi nucleari potrebbero colpire le capitali europee meno di quattro minuti dopo essere state lanciate. Le terrificanti affermazioni sulle armi nucleari russe sono state fatte nel corso del popolare programma televisivo, seguitissimo in Russia.

“Con un missile Sarmat le isole britanniche non ci sono più” – ha riferito Aleksey Zhuravlyov. Olga Skabeyeva ha sottolineato che anche il Regno Unito aveva armi nucleari: “Nessuno sopravvivrà a questa guerra”. La giornalista è stata soprannominata la ‘bambola di ferro di Putin per le sue critiche ai partiti di opposizione.

Poi è stata mostrata una mappa che mostra come i missili potrebbero essere lanciati da Kaliningrad, l’enclave russa tra Polonia, Lituania e Mar Baltico. Nel dettaglio è stato riferito che Berlino potrebbe essere distrutta da un attacco nucleare in soli 106 secondi, Parigi in 200 secondi e Londra in soli 202 secondi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.