Casadei
Morto Raoul Casadei, Covid fatale al re del liscio: aveva 83 anni (VIDEO)
13 Marzo 2021
vaccino Covid 19
Vaccino Covid Campania, prenotazioni over 70 al via: il link
13 Marzo 2021

Tragedia nel tarantino: 16enne innesta per sbaglio la retromarcia e uccide il padre

Taranto

Tragedia a Marina di Pulsano, in provincia di Taranto, dove un ragazzo di 16 anni ha investito e ucciso il padre dopo aver innestato per errore la retromarcia. Il giovane era impegnato in alcune lezioni di guida con l’auto del genitore quando l’ha travolto per un fatale errore nell’inserire la marcia. L’uomo aveva 48enne ed era un operaio dell’Ilva.

Il 48enne Mimmo Protopapa travolto e schiacciato contro un muro a Marina di Pulsano

Secondo una prima ricostruzione dell’incidente il giovane ha perso il controllo del veicolo ed ha investito il padre che stava eseguendo alcuni lavori in un vialetto nei pressi dell’abitazione di famiglia. Mimmo Protopapa, la vittima, si sarebbe venuto a trovare nella traiettoria dell’auto, rimanendo schiacciato contro un muro.

L’impatto non ha dato scampo al 48enne che è deceduto sul colpo. Gli operatori del 118, immediatamente allertati, non hanno potuto far altro che accertare la morte dell’uomo. Sul posto anche i carabinieri della locale stazione per i rilievi di rito. Cordoglio e incredulità a Marina di Pulsano appena si è diffusa la notizia della scomparsa dell’operaio dell’Ilva di Taranto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *