Alessia Orro rivive l’incubo dello stalking: nuovo arresto per il bancario che era tornato a molestarla
11 Aprile 2022
temptation island
Temptation Island, il reality non andrà in onda in estate: il programma che lo sostituirà
11 Aprile 2022

Torre del Greco, Giovanni Guarino ucciso al luna park con 7 fendenti a 18 anni: fermati due minori

Al luna park di Torre del Greco c’era andato per divertirsi con gli amici come qualunque ragazzo della sua età. Giovanni Guarino, appena 18 anni, è stato raggiunto e ucciso da una coltellata al cuore alle 23:00 di domenica 10 aprile. Nella rissa è rimasto gravemente ferito un amico, ricoverato in gravi condizioni ma non in pericolo di vita.

Nella rissa per futili motivi è rimasto gravemente ferito l’amico della vittima

Tanti giovani si sono ritrovati nell’area giochi di via Giacomo Leopardi nel giorno della Domenica delle Palme. Secondo una prima ricostruzione la lite sarebbe nata da futili motivi durante una festa. Nel giro di pochi istanti dalle parole si è passati ai fatti con Giovanni Guarino che è stato raggiunto da sette fendenti. Fatale la coltellata che l’ha raggiunto al cuore. Il giovane è stato immediatamente trasportato all’ospedale Maresca dove i medici non hanno potuto fare altro che costatarne la morte.

Appena è stata comunicata la notizia del decesso del ragazzo, che avrebbe festeggiato 19 anni a maggio, si sono registrati momenti di tensione al nosocomio di Torre del Greco dopo l’arrivo dei familiari. Danneggiate alcune porte e un muro di cartongesso, ma non si sono registrate minacce o aggressioni a personale sanitario. Gli agenti della Polizia di Stato hanno fermato due 17enni originari di Torre Annunziata anche grazie all’apporto delle immagini dell’impianto di videosorveglianza. Rabbia e dolore in città per l’accaduto.

Momenti di tensione in ospedale, fermati due 17enni originari di Torre Annunziata

Giovanni Guarino era figlio di commercianti, apprezzati e stimati e si era sempre distinto per la sua cordialità. Voleva trascorrere una serata di svago con l’amico ma due coetanei hanno iniziato ad importunarlo e la passeggiata è finita nell’orrore. “Povero ragazzo pieno di educazione e lavoratore” – ha scritto un amico. “Mi hai spezzato il cuore. Ciao cuginetto! Vola in alto più che mai” – ha scritto il cugino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.