chelsea sarri
Europa League, Chelsea-Eintracht o Valencia-Arsenal in diretta e in chiaro su TV8 dalle 21:05: ecco la scelta
9 Maggio 2019
uomini e donne tronisti e corteggiatori
Uomini e Donne, D’Agostino: ‘Programma pettinato’, la levata di scudi di ex tronisti e corteggiatori: ‘Qui ci sposiamo’
9 Maggio 2019

Vinci Salvini, il gioco lanciato via social dal ministro dell’Interno: è polemica in rete (VIDEO)

vinci salvini

Matteo Salvini twitta e condivide ogni attimo della sua giornata sui social. Questa volta il ministro dell’Interno non lo fa per commentare le ultime evoluzioni di governo o per la diretta di un suo comizio elettorale. Il messaggio social condiviso questo pomeriggio centra poco con la politica ed ha già scatenato accesi dibattiti sui social. Il vice premier ha annunciato il ritorno del Vinci Salvini. Nel filmato si vede il leader della Lega con una cartella in mano mentre spiega il gioco in stile Mike Buongiorno al fianco di alcuni cittadini. Del resto Salvini aveva partecipato in passato al Pranzo e Servito ed a Doppio Slalom. Cosa si vince?

Vinci Salvini, il vice premier spiega in un video il gioco: social divisi

Il ministro dell’Interno ha messo subito le cose in chiaro: “Niente soldi“. I più fortunati avranno la possibilità di vedere condiviso in rete un post dedicato “alla nostra rete seguita da 6 milioni di utenti e finanche una chiacchierata a telefono con me e per i vincitori dei premi settimanali ci sarà la possibilità di incontrarmi”. Il leader del carroccio ha giocato d’anticipo ed ha riferito di essere consapevole che questa sua iniziativa verrà presa di mira dai professoroni e dagli analisti. In effetti non sono mancate le critiche e l’ironia sui social ed in particolar modo su Twitter. Da chi ha tirato in ballo le televendite a chi ha messo in parallelo l’iniziativa con il recente incontro di Chiara Ferragni con i fan. C’è chi sarcasticamente ha ricordato che Luigi Di Maio aveva riferito che era vietata la pubblicità dei giochi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *