Treviso, travolta dai debiti e licenziata: ‘Da aprile lavoro in auto, quando gioca la Juve in Champions meno clienti’
4 Ottobre 2019
Iran, liberati i blogger Firkin e King: la coppia australiana in carcere per tre mesi
5 Ottobre 2019

Sparatoria Trieste, chiede di andare in bagno, ruba la pistola e uccide gli agenti Pierluigi Rotta e Matteo Demenego: i drammatici audio

Tragedia a Trieste: due poliziotti hanno perso la vita nel corso di una sparatoria in Questura intorno alle 16:54.

La vicenda. Ruba uno scooter ad una signora, si pente e cambia idea, il fratello chiama le forze dell’ordine ma una volta giunti in Questura scatta la follia che costa la vita all’agente scelto Pierluigi Rotta, 34enne originario di Pozzuoli (Napoli), ed all’agente Matteo Demenego, nativo di Velletri, che aveva festeggiato da poco il trentunesimo compleanno. A colpire mortalmente i due poliziotti è stato il ventinovenne domenicano Alejandro Augusto Stephan Meran che, come precisato da una nota stampa, era stato identificato quale responsabile del furto di uno scooter verificatosi in mattinata. Accertamenti erano in corso anche sul ruolo del fratello, il trentaduenne Carlysle Stephan Meran. Secondo una prima ricostruzione Alejandro Meran una volta giunto in Questura ha prima chiesto di andare in bagno e poi ha improvvisamente aggredito gli agenti sottraendo la pistola ad uno di loro al quale ha sparato a bruciapelo. L’uomo ha poi puntato l’arma verso l’altro poliziotto e l’ha ucciso.

Il furto dello scooter, il pentimento e la folle sparatoria del cittadino domenicano

I due domenicani hanno tentato la fuga prima nei sotterranei della polizia e poi tra la via del Teatro Romano e via di Tor Bandena con il ventinovenne che è stato bloccato dopo essere rimasto ferito nella sparatoria che ha creato panico ed apprensione tra i passanti. La vicenda è stata ricostruita in una drammatica telefonata di una poliziotta. “Siamo praticamente in ostaggio. Hanno rubato una o due pistole ed hanno ferito due colleghi” – l’audio dell’agente è stato diffuso on line l’audio così come quello che annuncia il decesso dei due colleghi dopo il massaggio cardiaco. Subito è stato diffuso anche In mattinata Alejandro Meran aveva rubato uno scooter ad una signora facendola cadere, poi si era pentito ed aveva chiesto consiglio al fratello prima del tragico epilogo in Questura. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e numerosi esponenti politici hanno espresso cordoglio e vicinanza alle famiglie di Pierluigi Rotta e Matteo Demenego. Il sindaco di Trieste ha proclamato il lutto cittadino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *