corrado ricordo 20 anni
Corrado, l’ultima Corrida su Canale 5, il ricordo a metà del Tg1 e i tweet ricordo a 20 anni dalla scomparsa (VIDEO)
8 Giugno 2019
melania e chris
Melania e Chris, gogna social per la coppia lesbica dopo l’aggressione in pullman a Londra
9 Giugno 2019

Grecia-Italia 0-3, pagelle e highlights: Barella corre per due, finalmente Insigne

grecia-italia bonucci insigne gol

L’anno scorso di questi tempi ci mordevamo le mani per la mancata partecipazioni ai Mondiali di Russia. Il nostro calcio aveva toccato il fondo, dopo l’eliminazione allo spareggio con la Svezia, e non sembrava facile risollevarsi. A distanza di un anno l’Italia guarda con maggiore ottimismo al futuro grazie alle imprese dell’under 20, alla qualità dei ragazzi dell’under 21 e dalla crescita della nazionale maggiore targata Roberto Mancini. Ad Atene contro la Grecia gli azzurri hanno dato spettacolo come non accadeva da tempo ed hanno dominato su un campo dove in passato abbiamo spesso faticato.

In un sol colpo il ct, che va avanti con il 4-3-3, ha ritrovato Insigne, autore di un gran gol, ed ha avuto ragione nel rilanciare Belotti dal primo minuto. Il ‘gallo’ non ha segnato ma ha messo lo zampino sul primo gol ed ha mandato a spasso i difensori greci svariando sull’intero fronte di attacco. Martedì gli azzurri, con una vittoria contro la Bosnia, possono ipotecare la qualificazione ad Euro 2020.

Grecia-Italia 0-3, Chiesa non convince, Emerson pronto per la Juventus

Sirigu 6,5: la Grecia si rende pericolosa in una sola circostanza e lui si fa trovare pronta su  Fortounis dopo aver vissuto una serata da spettatore.

Florenzi 6: si fa notare per un tiraccio dal limite, bada a mantenere la posizione e si affaccia poco nella metà campo avversaria. Prestazione essenziale.

Bonucci 6,5: mezzo voto in più per l’inzuccata da centravanti, per il resto gli avanti avversari non gli creano grossi grattacapi.

Chiellini 6: una serata tutto sommata tranquilla per il capitano, si fa sentire quando la squadra cala di tensione.

Emerson 6,5: è nel mirino della Juventus e stasera dimostra che certe attenzioni sono tutt’altro che casuali. Già in sintonia con Bonucci che manda in gol con un cross al bacio. (68′ De Sciglio 6: entra quando la partita è praticamente chiusa, si limita all’ordinaria amministrazione).

Barella 7: avete ancora dubbi sulle qualità di questo solido centrocampista? Recupera palloni, corre per due e segna: un bel rinforzo per l’Inter e Conte.

Jorginho 6,5: diligente metronomo, cuce e ricuce la manovra: ha chiuso in crescendo la stagione.

Verratti 6,5: meno arzigogoli e più concretezza. Monsieur Verratti è sulla strada giusta per prendere per mano l’Italia.

Chiesa 5,5: forse distratto dalle voci di mercato, è il meno brillante del tridente e spreca una clamorosa occasione davanti alla porta di Barkas.

Belotti 6,5: un toro in tutti i sensi. Porta a spasso i difensori greci e serve a Barella il gol dell’uno a zero.  (84′ Bernardeschi sv: pochi minuti in campo, non ha il tempo per lasciare il segno),

Insigne 7: finalmente una prestazione degna del suo talento. La sua conclusione a giro è da incorniciare, bello l’abbraccio con Quagliarella dopo il gol.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *