Corigliano, mamma perde la vita mentre va a lavoro sulla strada della morte: ‘Statale 106, ora basta’
28 Maggio 2022
Ancelotti da record in Champions, De Laurentiis gli fa i complimenti, tifosi del Napoli: ‘Non era bollito’
29 Maggio 2022

Caos Liverpool-Real Madrid, code e inizio ritardato: spray al peperoncino su giornalista BBC

Calcio d’inizio ritardato, scontri davanti all’ingresso dello Stade de France per il caos organizzativo che si è creato a poche ore dall’inizio di Liverpool-Real Madrid. Per cause in corso d’accertamento si sono create code chilometriche con molti tifosi inglesi che sono riusciti ad accedere allo stadio per la finale di Champions League soltanto ad inizio secondo tempo.

La finalissima di Champions League è iniziata con oltre mezz’ora di ritardo

La partita, prevista per le 21, è iniziata alle 21:36 con un giornalista della BBC che ha raccontato di essere stato raggiunto da spray al peperoncino mentre si scatenava l’inferno in vista della finale di Champions League all’esterno dell’impianto parigino. I fan dei Red hanno manifestato il proprio disappunto via twittare un’ora prima del calcio d’inizio sottolineando che le code che si erano create gli avrebbero impedito di entrare allo stadio in tempo per il calcio d’inizio.

Le grandi code si sono formate poco dopo che l’ autobus della squadra del Liverpool è stato intrappolato nel traffico. “I sostenitori sono stati in coda per oltre due ore fuori. Ci sono innumerevoli testimonianze di come questa serata si è svolta in un’orribile organizzazione” –  ha riferito la giornalista di Sky Sports News Melissa Reddy.

Problemi organizzativi, molti tifosi del Liverpool sono entrati allo Stade de France solo nel secondo tempo

“Se ci provi sono sicuro che non riesce ad organizzare un evento così male. Assolutamente caotico e pericoloso” – ha riferito l’ex nazionale inglese Gary Lineker facendo riferimento a quanto accaduto prima di Liverpool-Real Madrid. “La polizia inglese ha lanciato lacrimogeni senza motivo. Una brutta esperienza” – ha riferito Kaveh Solhekol di Sky Sports News.

Secondo l’Associated Press nel caos si sono registrati anche alcuni tentativi di entrare senza biglietti allo Stade de France. “Un tifoso è stato visto lottare a terra con uno steward mentre un altro è riuscito a sfuggire ai controlli ed è riuscito ad entrare nell’anello inferiore dello stadio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.