Mercati finanziari: ecco gli asset da tenere d’occhio oggi per investire piccole somme
25 Maggio 2022
Come rinfrescare la camera da letto e le lenzuola in estate
25 Maggio 2022

Scontri Tirana, fermati 48 tifosi della Roma e 12 del Feyenoord: grave albanese

Notte di follia a Tirana, in Albania, alla vigilia della finalissima di Conference League tra Roma e Feyenoord. Secondo fonti della polizia della capitale albanese, i feriti sono quindici, dodici poliziotti albanesi e tre tifosi. Due italiani hanno riportato ferite alla testa e al volto. Uno dei poliziotti si troverebbe in condizioni definite “gravi”.

Cittadino albanese grida: ‘Roma, Roma’ e si scatena la follia

I tifosi olandesi hanno iniziato a prendere di mira alcuni residenti dopo qualche birra di troppo. Le violenze sono state innescate da un banale episodio quando, alla vista dei tifosi del Feyenoord, un albanese ha lanciato il coro “Roma Roma Roma”, scatenando la reazione dei tifosi orange. Gli scontri si sono sviluppati nel nord della città con due giovani albanesi che sono stati colpiti alla testa. 

Uno è stato ricoverato in gravi condizioni dopo essere stato centrato da una sedia. La polizia è intervenuta per calmare gli animi. La polizia di Tirana ha annunciato, con un comunicato, il numero di fermati nella notte tra martedì 24 e mercoledì 25 maggio sia tifosi della Roma che del Feyenoord.

Fermati 48 italiani, su un autobus ritrovate mazze e cric

Nello specifico sono stati arrestati e portati in Questura 48 sono italiani (questo numero comprende anche coloro che erano sull’autobus in cui sono stati trovati mazze, cric e altri oggetti contundenti) e 12 olandesi. Saranno espulsi in giornata da Tirana. Scontri si sono registrati in diverse zone del centro con la polizia locale, in tenuta antisommossa, che ha faticato a contenere la situazione senza poter evitare contatti stretti che avrebbero coinvolto anche i tifosi romanisti. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.