Sophie Codegoni
Uomini e Donne, Sophie Codegoni ha scelto: fan entusiasti
9 Febbraio 2021
Agnelli Conte
Agnelli vs Conte, insulti e gesti: i video ‘incriminati’
10 Febbraio 2021

Pisa-Salernitana 2-2, pagelle e highlights: Casasola non molla, disastro Bogdan

La Salernitana getta il cuore oltre l’ostacolo ed all’ultimo assalto strappa un prezioso punto all’Arena Garibaldi di Pisa al termine di una prestazione tutt’altro che esaltante. Costretto a fare a meno di Gyomber, Castori ha rispolverato Veseli titolare ed ha concesso una chance a Kiyine. Nel primo tempo prevalgono errori ed orrori e sole due occasioni da cerchiare in rosso: una ripartitenza di Tutino con conclusione a lato ed una girata in area di Mazzitelli che finisce sul fondo.

Primo tempo avaro di emozioni

Fuochi d’artificio nella ripresa con il Pisa che centra subito la traversa con Birindelli. All’8 nerazzurri in vantaggio con Mazzitelli che svetta su Bogdan e supera Belec. La Salernitana accusa il colpo e Marconi va ad un passo del raddooppio dopo una svarione di Capezzi. Il portiere granata chiude la saracinesca ma deve arrendersi al bomber del Pisa che al 28′ si avventa su un pallone centrato da Palombi e firma il 2 a 0.

Ripresa scoppiettante, i granata sbandano ma acciuffano il pari al 94′

La Salernitana sembra un pugile suonato ma un errore di Birindelli la rianima. Tutino si avventa come un falco sul pallone e grazie ad un fortunoso rimpallo trova la rete che riapre la partita. Al 90′ Cicerelli fa le prove generali del pareggio con una conclusione che si spegne non lontano dalla porta di Gori. Il gol arriva sull’ultimo rilancio di Belec. Tutino reclama un rigore per un fallo in area, la palla scivola verso Casasola che conclude rabbiosamente verso la porta nerazzurra e firma il 2 a 2 che chiude la partita.

Ancora un pari per i granata che all’Arena Garibaldi hanno sonnecchiato per un tempo e sbandato nei primi minuti della ripresa prima di tirare fuori artigli e orgoglio. Per restare in scia delle migliori serve qualcosa in più. Ora i granata torneranno in campo sabato 13 febbraio per il lunch match (ore 12:00) dell’Arechi con il Vicenza.

Pisa-Salernitana 2-2, gli highlights

Gli highlights completi di Pisa-Salernitana e delle altre partite della serie B saranno pubblicati sul sito https://www.raisport.rai.it alla sezione 90 Minuto serie B e sono on line sul sito della Lega di serie B al link https://www.legab.it. e sul sito della Salernitana all’indirizzo https://www.ussalernitana1919.it/media/.

Le pagelle: Kiyine è un ectoplasma, Coulibaly non convince

Belec 6,5: ci mette i pugni sulla conclusione di Gucher e chiude lo specchio della porta a Marconi. Alza sulla traversa la conclusione di Birindelli. Non ha responsabilità sui gol.

Veseli 5,5: la cosa migliore la fa nel disperato assalto finale dei granata andando a contrastare un difensore nerazzurro. Spesso in difficoltà, non si è giocato bene la chance offerta da Castori.

Aya 6: l’ex della partita è il meno disastroso di un reparto arretrato rivisto e corretto da Castori per squalifiche e turn over. Resta a galla con un po’ di mestiere.

Bogdan 4: Mazzitelli lo sovrasta in occasione del gol del vantaggio nerazzurro, Marconi lo scherza sul 2 a 0. Nel mezzo altri strafalcioni per una serata da dimenticare.

Jaroszynski 5,5: si vede poco in fase di sovrapposizione ed anche in fase difensiva non è irreprensibile (38′ st Anderson sv).

Kiyine 4,5: non pervenuto, dovrebbe dare estro e qualità alla manovra granata ma fatica ad entrare nel vivo della manovra granata. Incassa anche un giallo. (9′ st Capezzi 5: Castori spera nei suoi inserimenti tra le linee per sorprendere la difesa nerazzurra ma l’ex doriano non è incisivo ed alla fine combina poco. Commette una leggerezza clamorosa alla quale rimedia Belec).

Di Tacchio 6: tra errori e recuperi per una prestazione in linea con i suoi standard. (38′ st Dziczek).

Coulibaly 5: dovrebbe garantire copertura al reparto arretrato e rilanciare l’azione ma in entrambi i compiti fa fatica. (20′ st Cicerelli 6: dà un po’ di verve alla manovra granata e sfiora il pari nel finale).

Casasola 6,5: soffre in fase difensiva ma non molla ed all’ultimo assalto trova il gol del prezioso pari.

Tutino 6,5: nel primo tempo spreca un’ottima chance, poi firma l’ottavo gol stagionale con un pizzico di fortuna.

Gondo 5,5: si fa notare in occasione di un paio di contrasti con il portiere avversario e null’altro. (9′ st Djuric 6: mette centimetri e muscoli al servizio della squadra che tornano utili in occasione del gol che fissa il risultato sul 2 a 2).

La parata di Belec su Gucher
Gondo prova ad anticipare il portiere del Pisa
Un tentativo di Jaroszynski
Tutino conclude da buona posizione…
La palla termina di poco a lato
Pisa pericoloso con Mazzitelli
Belec alza sulla traversa la conclusione di Birindelli
Il gol del vantaggio del Pisa con Mazzitelli
Il gol di Mazzitelli da un’altra prospettiva
Belec salva su Marconi
Il raddoppio di Marconi
Tutino sfrutta un errore di Birindelli
vince il contrasto con Gori
La conclusione di Casola…
che fissa il risultato sul 2 a 2
Il gol di Casasola da un’altra angolazione
L’esultanza dei granata dopo il gol

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *