ritrovata Laura Perselli
Coniugi scomparsi a Bolzano, Laura Perselli ritrovata morta nell’Adige
6 Febbraio 2021
Alda D'Eusanio
GF Vip, Alda D’Eusanio cacciata dalla casa: ‘Comportamento imperdonabile’, ecco cosa è successo (VIDEO)
6 Febbraio 2021

La Salernitana va a caccia di tre punti e secondo posto in formazione d’emergenza contro il solido Chievo. Fuori gli infortunati Durmisi e Kupisz, oltre al lungodegente Lombardi, mentre stringono i denti e vanno in panchina Gondo e Cicerelli. Esordio bis in granata Jaroszynski che Castori schiera esterno nel confermato 3-5-2. Presente all’Arechi Lotito dopo la contestazione di inizio settimana per i mancati ‘botti’ di mercato.

Tutino si sblocca e porta avanti i granata

I granata sono ben messi in campo e chiudono il primo tempo in vantaggio con una gran giocata di Tutino su assist di Casasola. Risultato meritato dopo che i granata erano andati vicini al gol con Semper bravo a respingere una conclusione di Casasola e tirare fuori dalla porta un gran tacco di Di Tacchio. Clivensi pericolosi con due punizioni magistrali di Ciciretti. Nella prima occasione Belec è bravo a non farsi sorprendere, sulla seconda conclusione ringrazia la Dea Bendata con il pallone che termine di poco a lato.

De Luca firma il discusso pari: il pallone ha oltrepassato la linea di porta

Nella ripresa il Chievo trova subito il pari con De Luca ma i granata schiumano rabbia. Per Belec la conclusione dell’attaccante gialloblu non ha oltrepassato la linea, l’arbitro Sozza è irremovibile e, su indicazione dell’assistente, concede la marcatura (le immagini dimostrano che il pallone ha oltrepassato la linea anche se la goal-line technology serve come il pane in un torneo importante come la serie B).

La Salernitana cala d’intensità e lascia la scena alla formazione di Aglietti che sfiora il gol con Garritano. Djuric ha un sussulto ma trova la risposta di uno strepitoso Semper. Casasola sorprende la difesa ospite ma spreca da buona posizione. Una botta dalla distanza di Di Tacchio è l’ultimo squillo granata. Il finale è del Chievo con Belec che salva su Djordjevic e Canotto.

Portieri protagonisti nel finale

I granata difendono il punto contro una diretta concorrente ma ad iniziare dal turno infrasettimanale con il Pisa, in programma martedì 9 febbraio (ore 19), bisognerà cambiare marcia.

Gli highlights di Salernitana-Chievo 1-1

Gli highlights completi di Salernitana-Chievo e delle altre partite della serie B saranno pubblicati sul sito https://www.raisport.rai.it alla sezione 90 Minuto serie B e sono on line sul sito della Lega di serie B al link https://www.legab.it. e sul sito della Salernitana all’indirizzo https://www.ussalernitana1919.it/media/.

Le pagelle: Belec salva il risultato, male Capezzi

Belec 6,5: non si fa sorprendere da una velenosa punizione di Ciciretti. Nella ripresa salva il risultato su Djordjevic e Canotto. Si fa sorprendere sul tiro cross dal quale nasce l’1 a 1.

Bogdan 5,5: poco reattivo in occasione del gol da De Luca dopo un buon primo tempo, Djordjevic gli crea qualche grattacapo.

Gyomber 6: discreta prova rovinata da un cartellino giallo che gli farà saltare la trasferta di Pisa nel turno infrasettimanale.

Mantovani 6.5: puntuale e tonico, disputa un primo tempo quasi perfetto. Nella ripresa sbanda meno dei compagni di reparto.

Casasola 6: prova dai due volti. Spumeggiante nel primo tempo con l’assist a Tutino e una conclusione respinta da Semper. Nella ripresa soffre le incursioni di Garritano e spreca una buona occasione dopo essersi presentato quasi a tu per tu con l’estremo difensore gialloblu.

Coulibaly 5,5: continua a non convincere in fase di costruzione. Fa da schermo alla difesa, recupera qualche pallone ma lascia a desiderare quando c’è da dare impulso alla manovra. Bella intuizione in occasione del gol di Tutino con un velo che inganna i difensori veneti. (26′ st Schiavone 5: non fa meglio, anzi. L’ex barese entra in corso, come spesso capita negli ultimi tempi, senza riuscire ad incidere sulla manovra granata).

Di Tacchio 6,5: sfiora il gol d’autore con un gran colpo di tacco e fa tremare Semper con un missile terra aria dalla distanza. Fa legna e prova a costruire anche se non è il piatto forte della casa. (36′ st  Dziczek sv).

Capezzi 5: deludente come a Reggio Calabria. I suoi inserimenti dovrebbero essere l’arma in più di Castori ma non si vedono quasi mai. (12′ st Kiyine 5: ci si aspetta tanto da lui ma come in diverse occasioni nella passata stagione si eclissa e non incide sulla partita).

Jaroszynski 6: rientro positivo per il laterale polacco. Presidia bene la fascia e concede poco ai suoi dirimpettai.

Tutino 7: sui livelli d’inizio stagione, i difensori del Chievo faticano a conternerlo. Quando si spegne la Salernitana fa più fatica a rendersi pericolosa. (36′ st Gondo sv)

Djuric 6: Semper gli nega la gioia del gol con un colpo di reni provvidenziale. Lotta come sempre ma conclude poco verso la porta avversaria. (36′ st Anderson sv: Castori lo schiera da attaccante nel finale ma si vede poco).

Semper salva su Casasola
Di Tacchio gira di tacco
Semper salva il risultato con l’aiuto del palo
Belec salva su Amato Ciciretti
Tutino si smarca e conclude verso la porta di Semper…
per l’uno a zero granata…. e il ritorno a gol di Tutino
L’abilità con la quale Tutino si libera dei difensori del Chievo
Tutino manda baci verso la telecamera e dedica il gol al papà
Belec soffia sulla punizione di Ciciretti
… che termina di un soffio a lato
la conclusione di De Luca che fissa il risultato sull’1 a 1
Belec prova a salvare ma…
la palla ha oltrepassato la linea di porta
Le proteste dei calciatori granata
Garritano si rende pericoloso
Djuric va ad un passo dal 2 a 1, salva Semper
Casasola si libera ma…
non riesce ad inquadrare la porta
Di Tacchio esplode un tiro dalla distanza che non termina lontano dai pali di Semper
Belec salva su Djordjevic
Belec chiude la porta all’attaccante del Chievo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *