Andrea Damante Giulia De Lellis e Irama
Irama e Giulia De Lellis si sono lasciati, l’influencer ha rivisto Andrea Damante?
5 Marzo 2019
thelma fardin
Il Mondo di Patty, Thelma Fardin in difficoltà economica: ‘Nessuna proposta di lavoro dopo la denuncia’
6 Marzo 2019

Real Madrid, disastro Champions: 6 giocatori verso l’addio, i tifosi chiedono le dimissioni di Perez

real madrid

La disfatta si è consumata da poco e i tifosi del Real Madrid fanno faticare a credere a quello che hanno appena visto. Una sconfitta clamorosa e quattro gol incassati al Bernabeu dai giovani talenti olandesi dell’Ajax che d’un tratto sono tornati quelli terribili dei tempi di Cruijff, prima, e Van Basten poi. A dire il vero un’impresa simile l’aveva praticamente realizzata l’anno scorso la Juventus. I bianconeri si fermarono sull’1 a 3, ad un passo dalle semifinali.

Dopo il triplice fischio i tifosi del Blancos hanno sfogato la propria rabbia contro Florentino Perez al grido: “Dimissioni, dimissioni“, come riferito dal portale spagnolo As. Con l’uscita di scena dalla Champions League dopo la sconfitta in Coppa del Rey con il Barcellona e con il campionato compromesso, in casa Real già si parla di futuro. Almeno sei i giocatori destinati a partire al termine di questa disastrosa stagione.

Real Madrid, sei calciatori in bilico dopo l’eliminazione in Champions League

Gareth Bale: nel club si sono stancati del loro atteggiamento. Il gallese viaggia verso i 30 anni e non sembra più rientrare dei piani del club ha investito 101 milioni per l’estroso calciatore.

Isco: sembrava uno degli inamovibili ma i suoi atteggiamenti hanno mandato su tutte le furie allenatore e società. In particolare non sono piaciute le sue reazioni dopo le sostituzioni e le esclusioni dall’undici base. Il talentuoso calciatore ha più volte allargato le braccia invece di lottare.

Marcelo: il brasiliano avrebbe voluto lasciare Madrid già la scorsa estate per seguire Cristiano Ronaldo alla Juventus. Probabile che l’ipotesi si concretizzi a fine stagione. In passato il giocatore aveva manifestato l’intenzione di chiudere la carriera a Madrid.

Vallejo: con l’arrivo di Militao ha pochissimo spazio e la dirigenza ha intenzione di trovargli una sistemazione che gli dia la possibilità di mostrare il suo valore giocando con maggiore continuità.

Mariano: l’attaccante è una delle delusioni della stagione. Il calciatore non ha confermato la buona stagione al Lione, sulle sue tracce c’è il Betis Siviglia.

Brahim: il talentuoso centrocampista classe ’99 sarà mandato a farsi le ossa. Il talento scuola Malaga deve dimostrare di essere pronto per il salto di qualità.

 

REAL MADRID-AJAX 1-4

REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Nacho, Reguilon; Modric, Casemiro (87′ Valverde), Kroos; Lucas Vazquez (28′ Bale), Benzema, Vinicius (35′ Asensio). All.: Solari

AJAX (4-3-3): Onana; Mazraoui (81′ Veltman), de Ligt, Blind, Tagliafico; Schone (73′ de Wit), Van de Beek, de Jong; Ziyech, Tadic, Neres (74′ Dolberg). All.: ten Hag

RETI: 7′ Ziyech (A), 18′ Neres (A), 62′  Tadic (A), 70′ Asensio (R), 72′ Schone

Ammoniti: Mazraoui (A), Carvajal (R)

Espulsi: Nacho (R)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *