erik sanfilippo
Giallo a Londra: il pisano Erik trovato morto in un cassonetto, la madre: ‘Era il nostro principe’
17 Maggio 2019
Pochettino
Juventus, dopo Allegri: per i bookmakers sono in rialzo le quotazioni di Pochettino
17 Maggio 2019

Ricorso del Foggia rigettato, la Salernitana giocherà in B ma il ‘via tutti’ rischia di resterà un tormentone social

lotito consiglio di stato

La Salernitana giocherà il prossimo torneo di B al netto dei ricorsi e contro ricorsi che proseguiranno, forse, fino in estate inoltrata (con eventuale cambio di format annesso). La strada è tracciata e il Collegio di Garanzia difficilmente modificherà quanto stabilito ieri dalla Corte d’Appello Federale. Il rigetto del ricorso del Foggia, chiedeva la restituzione di un punto, e il nuovo no al Palermo, chiedeva al Coni il blocco dei play off, chiudono nei fatti la questione. Il resto sono quisquilie per chi vuole dissertarsi in interpretazioni di regolamenti. La volpe Lotito ha piazzato due colpi in pochi giorni: salvezza senza passare per la lotteria play out con la Salernitana e Coppa Italia con Lazio con il capolavoro tattico di Inzaghi e l’ombra del rigore non concesso all’Atalanta per i misteri del Var. Da alcuni giorni, oltre alla tediante querelle extra calcistica, sui social impazza il “via tutti tra mezz’ora” o “via tutti stasera” (cambia poco nella sostanza). Il punto è che la mezz’ora è scaduta e nessuno ha tolto il disturbo.

Salernitana, vola l’hashtag #via tutti ma in pochi hanno prenotato la partenza

E difficilmente lo farà senza l’intervento del padrone del vapore che sembra, invece, contento dell’operato del suo dirigente di punta. Del resto la salvezza è arrivata e le colpe saranno affibbiate a tecnico in confusione ed a calciatori poco attaccati alla maglia. I rumors parlano di Ventura per la panchina in ‘ribasso’ dopo la sVentura in azzurro (lo aveva bloccato già Aliberti l’anno dell’esclusione dalla B) e che in passato era stato accostato anche alla Lazio. Sotto l’ombrellone, almeno chi potrà farlo, si tornerà a disquisire di Ceravolo, Coda, La Mantia, Di Carmine e via discorrendo.

Finite il ritiro ci si renderà conto che non è arrivato nessuno di questi e che la rosa è incompleta. Ed allora non resterà che sfogliare l’almanacco e verificare se se c’è qualche over 35, vedi Nocerino, pronto a vestire il granata. Un bel contratto plueriennale, il gioco è fatto e va tutto bene madama la marchesa. Dimenticavamo il settore giovanile, strutture sportive e merchandising. Queste sì che non sono quisquilie per chi vuole arrivare in alto – vedi Atalanta e Udinese – ma si sa certi argomenti attecchiscono poco. Meglio navigare a vista. Tra mezz’ora è meglio ordinare un aperitivo al bar o gustarsi un gelato. Il tempo è galantuomo ma, a volte, finisce anche con il far dimenticare fatti e ‘misfatti’.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *