aida e rocco
Rocco Siffredi, l’imbarazzante domanda di Aida Nizar e le dichiarazioni choc di Flavia Vento (VIDEO)
16 Maggio 2019
Diva del Tubo
La Diva del Tubo a Pomeriggio 5: ‘Sono casta ma domino gli uomini, più li tratti male più sganciano’
16 Maggio 2019

Palermo, ricorso rigettato, il dispositivo: ‘Decisione della Lega legittima, play out non necessari’

foggia

Il siparietto va avanti quando probabilmente la decisione è già stata presa e difficilmente si tornerà indietro. Il presidente della Figc Gabriele Gravina ha deciso di non decidere, pur ponendo alcune obiezioni, passando la palla al Collegio di Garanzia del Coni che avrà il compito di valutare la legittimità della delibera del direttore della Lega di B che ha deliberato le quattro squadre retrocesse in serie C e annullato i play out.

La decisione arriverà il 23 marzo mentre la Corte d’Appello Federale ha rigettato la richiesta di sospensiva dei play off presentata dal Palermo Calcio. Contestualmente sono stati designati anche gli arbitri delle partite in programma domani e sabato (Spezia-Cittadella e Verona-Perugia). Inoltre la Corte d’Appello Federale ha tracciato una linea importante anche per quanto concerne il play out confutando in buona sostanza quanto disposto dal direttivo dell’assemblea.

“La Lega di serie B ha legittimamente ritenuto di dare immediata esecuzione alla decisione del Tribunale Federale Nazionale, provvedendo a riscrivere la griglia dei play off ed annullando la disputa dei play out, non più necessari alla luce della riscrittura di fatto effettuata – iussu iudicis – dal Tribunale Federale Nazionale, che vede aggiungersi, quale quarta squadra, la reclamante U.S. Palermo alle ultime tre società in classifica già retrocesse per effetto dei risultati acquisiti “sul campo”

L’avvocato Cesare Di Cintio sui play out: ‘Il consiglio federale aveva tutti gli elementi per prendere posizione’

Sempre nella giornata di domani il Collegio di Garanzia del Coni si pronuncerà sul ricorso presentato dal Foggia in merito alla riduzione della penalizzazione. In caso di restituzione di un punti i satanelli sarebbero salvi nel caso venisse confermata la decisione della Lega o disputerebbero, per gli scontri diretti favorevoli, in casa il match con la Salernitana in caso di ripristino dei play out. Sulla questione è intervenuto l’avvocato Cesare Di Cintio che via Twitter ha espresso le sue perplessità sulla decisione presa dalla Figc.

“La retrocessione all’ultimo posto del Palermo Calcio implica uno slittamento della classifica verso l’alto con conseguente disputa dei playout tra quartultima e quintultima. Il Consiglio federale aveva tutti gli elementi per prendere posizione in merito. Mi spiace, non condivido la scelta di rimettere tutto al Collegio di Garanzia.”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *