Diaco Clery
Diaco contro Corinne Clery a Io e Te: ‘Penso che dici bugie’
13 Luglio 2020
Naya Rivera
Naya Rivera ha salvato il figlio prima di morire
14 Luglio 2020

Salernitana-Cittadella 4-1, pagelle e highlights: acrobazie da play off con Lombardi, Gondo super

lombardi cittadella gol

La Salernitana cala il poker all’Arechi contro il Cittadella e vede i play off. tre punti di platino per i granata che si portano al settimo posto ad un punto dai veneti e dal Frosinone.

Ventura, il turn over premia l’ex ct azzurro

Una prestazione maiuscola quella di Di Tacchio e compagni che hanno cancellato il disastro di Ascoli. Tra infortuni e acciacchi Gian Piero Ventura rimescola le carte contro il Cittadella e si affida al 3-4-3 per conquistare tre punti d’oro in chiave play off. Spazio ad Heurtaux e Curcio dal primo minuto con Lombardi e Maistro che tornano disponibili dopo aver scontato la squalifica.

Al centro dell’attacco turno di riposo per Djuric e chance per Gondo, tra i protagonisti della vittoria granata sulla Juve Stabia. La Salernitana un ottimo impatto sul match e mettono alle corde i veneti.

Gondo sblocca il risultato

Al 14′ Gondo sblocca il risultato sfruttando un sontuoso colpo di testa di Di Tacchio. Il raddoppio arriva poco dopo la mezz’ora con Lombardi che sfrutta un’incomprensione tra Paleari ed un difensore del Citta e gonfia la rete con una gran rovesciata. I granata si concedono una pausa e gli ospiti tornano in partita con Gargiulo. Nel finale il palo nega il tris ad Heurtaux mentre Maistro fallisce una clamorosa occasione cercando un giocata di fino.

Lombardi concede il bis, esordio in B per Galeotafiore

Nella ripresa la Salernitana controlla senza affanni gli avversari e blinda la partita con Lombardi che spinge in rete la palla in rete dopo che Paleari aveva respinto il rigore di Cicerelli.

Micai ipnotizza Diaw dal dischetto

Nel finale l’esordio in B del capitano della primavera granata Galeotafiore ed il poker di Kiyine, entrato nel finale di gara con Micai che mette la sua firma sul successo campano parando un rigore a Diaw. Ora la trasferta con il Crotone, ad un passo dalla serie A, per una Salernitana che non ha nessuna intenzione di fermarsi sul più bello.

Gli highlights di Salernitana-Cittadella 4-1

Gli highlights completi di Salernitana-Cittadella e delle altre partite della serie B saranno pubblicati sul sito https://www.legab.it/news/web-tv/ e su http://www.ussalernitana1919.it.

Le pagelle: Akpa Akpro illumina, Heurtaux convince, male Maistro

Micai 6,5: non ha colpe sul colpo di testa di Gargiulo, guadagna la sufficienza piena parando il rigore a Diaw nel finale di partita.

Aya 6,5: mette la museruola a Diop e riscatta le ultime prestazioni tutt’altro che brillanti.

Migliorini 6: resta a guardare sul colpo di testa di Gargiulo, l’unico neo di una partita solida e senza sbavature.

Heurtaux 6,5: il palo gli nega la gioia del gol. In crescendo di condizione, una freccia in più nella faretra di Ventura.

Cicerelli 6,5: in crescita rispetto all’opaca prova di Ascoli. Si procura il rigore nella ripresa ma si fa ipnotizzare dagli undici metri, per sua fortuna Lombardi è pronto a respingere in rete. (41′ st Galeotafiore sv: pochi istanti per togliersi la soddisfazione di esordire in B)

Akpa Akpro 6,5: qualità e quantità per il giocatore di maggior estro del reparto nevralgico. Cancella la giorna no Del Duca. (41 stCapezzi sv: pochi scampoli di partita per far rifiatare il franco-ivoriano).

Di Tacchio 6,5: diga in mezzo al campo, prezioso nel gioco aereo. Un suo colpo di testa dà il là all’azione dell’uno a zero di Gondo.

Curcio 6: gioca ad intermittenza alternando buone giocate a errori banali ma solo giocando può trovare la migliore condizione ed essere un elemento utile per Ventura in quest’entusiasmante volata play off.

Maistro 5: nota stonata di giornata. Fallisce un gol clamoroso da posizione favorevole e guarda Gargiulo colpire di testa in occasione del gol che rimette momentaneamente in partita il Cittadella. (22′ st Kiyine 6,5: entra bene in partita e trova anche il guizzo per il decimo gol stagionale).

Gondo 7: gol da opportunista, prezioso lavoro ai fianchi dei difensori del Citta. In crescita, sarà fondamentale da qui alla fine del torneo.

Lombardi 7,5: prima doppietta da professionista. Paleari non è irreprensibile in occasione dle gol del raddoppio ma la sua rovesciata è da applausi a scena aperta. Si avventa sul pallone respinto dal portiere veneto e rimedia all’errore di Cicerelli per il 3 a1. (36′ st Djuric sv: gioca poco ma va ad un passo dal dodicesimo gol stagionale)

Di Tacchio colpisce di testa…
Gondo ribadise in rete per l’uno a zero
La rovesciata di Lombardi
La spettacolare rovescia del 2 a 0 di Lombardi da dietro la porta di Paleari
Gargiulo accorcia le distanza per il Cittadella
Il palo di Heurtaux
Maistro spreca l’occasione del 3 a 1
Il fallo da rigore su Cicerelli
Cicerelli si fa ipnotizzare da Paleari
Lombardi ribatte in rete per il 3 a 1
Il gol del 4 a 1 di Kiyine
Micai para il rigore a Diaw

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *