Denise Pipitone, Olesya Rostova pubblica nuove foto da bambina su Instagram: attesa per l’esito del test del DNA
5 Aprile 2021
Mario Turrisi
Messina, avvocato 46enne in rianimazione: aveva ricevuto dose AstraZeneca, possibile nuovo aggiornamento dall’Ema
6 Aprile 2021

Salernitana-Frosinone 1-0, pagelle e highlights: Cicerelli determinante, Anderson in chiaroscuro

Cicerelli gol

La Salernitana vince di misura con il Frosinone grazie ad una perla di Cicerelli e vola al terzo posto in classifica. Castori prova a cancellare il passo falso del Via del Mare rilanciando Veseli in luogo di Mantovani e proponendo un attacco light, Tutino – Anderson, per non dare punti di riferimento alla squadra allenata da Grosso. I padroni di casa sembrano partire con il piglio giusto ma i ciociari suonano presto la sveglia ed al 6′ è provvidenziale Casasola su Novakovich.

I granata si svegliano nell’ultimo quarto d’ora: chance d’oro per Anderson

Ospiti ancora pericolosi con Kastanos che si inserisce tra Veseli e Gyomber ma conclude sull’esterno della rete. Il tecnico granata è costretto al primo cambio al 18′ con Capezzi che prende il posto dell’infortunato Coulibaly. A ridosso della mezz’ora la prima clamorosa occasione per i granata con Anderson che da posizione favorevole non inquadra la porta dopo una bella giocata di Tutino. Castori passa al 4-4-2. Al 38′ punizione a due in area per la Salernitana che non viene sfruttata a dovere per Anderson anche per una barriera poco… distanziata. Nel recupero doppia chance per i campani con Bardi che salva prima su Tutino e poi su Casasola.

Nella ripresa Castori getta nella mischia Cicerelli e Jaroszynski per Anderson e Mantovani. Dopo un lampo di Brighenti, i granata passano con un gran gol di Cicerelli che manda al bar i difensori del Frosinone e infila la palla nel set. Il Frosinone prova a reagire con Iemmello che non riesce ad impattare bene da buona posizione.

Cicerelli decide con un gol capolavoro

Kiyine prova a mettere in cassaforte la partita ma la sua conclusione termina a lato. Al 29′ Cicerelli va ad un passo dal bis con una nuova conclusione a giro che termina sulla trasversale della porta difesa da Bardi. La Salernitana chiude bene ogni varco e incassa i tre punti che le permettono di salire al terzo posto in classifica. Sabato10 aprile i granata proveranno a dare l’assalto alla zona A a Chiavari contro l’Entella (calcio d’inizio alle ore 14:00, diretta Dazn).

Salernitana-Frosinone 1-0, gli highlights

Gli highlights completi di Salernitana-Frosinone delle altre partite della serie B saranno pubblicati sul sito https://www.raisport.rai.it alla sezione 90 Minuto serie B e sono on line sul sito della Lega di serie B al link https://www.legab.it. e sul sito della Salernitana all’indirizzo https://www.ussalernitana1919.it/media/.

Le pagelle: Casasola e Kupisz meglio con il 4-4-2, Kiyine si sveglia a fine primo tempo

Belec 6: sicuro in uscita, non è chiamato ad interventi complicati. Trasmette sicurezza al reparto.

Mantovani 6: partita diligente e senza grossi errori, viene sacrificato per questioni tattiche. (1′ st Jaroszynski 6,5: prezioso il suo lavoro sull’out sinistro sia in chiave difensiva sia come supporto alla manovra offensiva, sarà squalificato).

Gyomber 6,5: prende le misure a Novakovich e non gli concede nulla.

Veseli 6,5: in costante crescita dopo un girone di andata difficile. Non concede quasi nulla.

Casasola 6,5: Cresce con il trascorrere dei minuti e l’asse con Kupisz funziona al meglio con il passaggio al 4-4-2. Protagonista di un paio di interessanti cambi di gioco.

Coulibaly sv: esce subito di scena dopo un duro contrasto con Mattia Vitale. (18′ pt Capezzi 6,5: i suoi inserimenti mandano in affanno la difesa ciociara, manca un pizzico di fortuna e determinazione al momento della conclusione).

Di Tacchio 6,5: lotta e recupera palloni preziosi, il cartellino giallo è l’unica nota negativa.

Kiyine 6: si accende nel finale di primo tempo dopo essere rimasto a lungo avulso dal gioco. Va in crescendo. (27′ st Djuric 6: gioca di sponda e fa salire la squadra, assolvendo al meglio al compito chiesto da Castori).

Kupisz 6: meglio dopo il passaggio al 4-4-2, il polacco si propone con maggiore continuità sulla catena di destra sovrapponendosi spesso con Casasola.

Anderson 5,5:  Tutino gli dà la possibilità di calciare un rigore in movimento ma calcia a lato. Poteva gestire meglio la punizione a due in area. (1′ st Cicerelli 7: realizza un gol capolavoro e per poco non concede il bis. Si candida per una maglia da titolare).

Tutino 6,5: lavora un delzioso pallone per Anderson e va vicino al gol con un colpo di testa da posizione defilata. Castori gli fa tirare il fiato nel finale. (37′ st Schiavone sv).

Casasola salva su Novakovich
Tiro sull’esterno della rete di Kastanos
Anderson non riesce a centrare la porta da posizione favorevole
Occasione d’oro per Anderson
Bardi è costretto a bloccare con le mani un retropassaggio
La punizione a due di Anderson arginata dalla barriera ciociara
La chance per Tutino in pieno recupero
Bardi salva su Casasola
Cicerelli salta i difensori del Frosinone e…
per il gol dell’1 a 0
La conclusione di Iemmello termina di poco a lato
Kiyine conclude dalla distanza ma non inquadra la porta
Cicerelli conclude di poco alto sopra la traversa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *