Denis Dosio rinchiuso in bagno e bullizzato dopo le ospitate dalla D’Urso (VIDEO)
9 Giugno 2019
pisa in serie B
Pisa in serie B: impresa a Trieste, video e immagini della festa nerazzurra
10 Giugno 2019

Salernitana, il rigore decisivo visto dagli spalti e l’incontenibile esultanza (VIDEO)

Un campionato in undici metri. Quasi come giocare alla roulette ma ad un certo punto della partita di ieri pomeriggio al Penzo di Venezia sembrava l’unica soluzione alla quale la Salernitana si potesse aggrappare. Ridotti in dieci uomini, allo stremo delle forze e tenuti a galla da Micai, i granata hanno alzato il bunker e sono riusciti ad arrivare alla lotteria dei rigori. Obiettivo parso palese anche in virtù dei cambi operati da Meninchini nelle battute finali del secondo tempo supplementare con l’allenatore che ha poi manifestato il proprio disappunto quando il quarto uomo ha indicato un ulteriore recupero di tre minuti.

Nello scatto pubblicato dal profilo Fb di Lello Giovelli la mitica Celeste Bucciarelli al Penzo

Rigori Venezia-Salernitana: la dedica di Casasola al papà, Micai: ‘Lo schiaffo mi ha svegliato’

Ai rigori Casasola ha mostrato coraggio e sangue freddo nel presentarsi per primo dal dischetto dopo la settimana da incubo. Palla nel sacco e sguardo rivolto verso il cielo per incrociare da qualche parte il papà scomparso nei giorni scorsi. Poi Micai ci ha messo la mano ed ha deviato la conclusione quasi da fermo di Bentivoglio. “Lo schiaffo mi ha svegliato” – ha riferito il portiere a fine partita prima di precisare: “Certi gesti sono da condannare”.

Venezia-Salernitana 3-4 (dcr), l’incontenibile entusiasmo della torcida granata nel video della super tifosa Rosa Punzo

Il resto l’ha fatto Coppolaro regalando ai tifosi granata il pallone del quarto rigore. Di Tacchio è stato implacabile ed in curva l’entusiasmo è stato incontenibile. Nel video realizzato dalla super tifosa Rosa Punzo direttamente dagli spalti l’incredibile entusiasmo della torcida granata. Un giornata di sofferenza e grande paura conclusasi con una gioia che i novecento sostenitori della Salernitana ricorderanno a lungo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *