rihanna
Rihanna senza limiti su Instagram: gli scatti audaci mandano in tilt i fan
4 Maggio 2019
simona brosio
Uomini e Donne, Simona Bosio fa chiarezza su Stefano e replica alla nuova segnalazione su Fb
4 Maggio 2019

Salernitana, si muove Alessio Sundas: ‘Se Lotito vuole vendere l’imprenditore lo trovo, ecco il progetto’

alessio sundas

Il procuratore Alessio Sundas ha riferito, attraverso il suo profilo Facebook, di essere disposto a mettere a disposizione le sue competenze professionali e le sue conoscenze per far da mediatore ad un’eventuale cessione della Salernitana o, in alternativa, a collaborare fattivamente sotto l’aspetto strategico puntando su giovani di prospettiva e sulla costituzione di una parallela squadra femminile. Nel post Sundas si rivolge direttamente a Mezzaroma e Lotito rimarcando come il club granata dal ritorno in serie B non ha mai lasciato il segno per via di discutibili scelte di mercato. Inoltre Sundas manifesta il proprio scetticismo sulla multiproprietà. “Non avvantaggia nessuno” – ha perentoriamente affermato. Boutade, provocazione, interesse concreto? Sarà il tempo a dirlo anche perché non è la prima volta che Sundas si propone come figura di mediazione.

Sundas, dal Costanzo Show agli interessamenti per Samp e Fiorentina

L’eccentrico manager è assurto alla ribalta a 19 anni per aver partecipato al Maurizio Costanzo Show per aver baciato 350 ragazze in meno di un anno. Di recente ha manifestato il suo interesse per la Sampdoria scrivendo a Ferrero ed in passato si è rivolto anche ai Della Valle per la Fiorentina senza trovare riscontro. Chissà se Lotito sarà disposto quanto meno ad incontrare Sundas, che sostiene di aver già collaborato con il patron della Lazio, per valutare il suo progetto tecnico. Il procuratore ha fatto anche i nomi di diversi giovani da inserire gradualmente in prima squadra ed anche di una calciatrice intorno alla quale potrebbe essere costruita la squadra femminile. Di seguito vi riportiamo il post di Alessio Sundas:

“La possibile retrocessione e il campionato da dimenticare per la Salernitana, una delle società più blasonate della Campania, non possono essere ignorati e lasciati cadere come se niente fosse. Dal suo ritorno in Serie B, infatti, la squadra attualmente di Mezzaroma e Lotito non ha mai lasciato il segno in maniera positiva. La scorsa stagione ha sfiorato i play-off, per poi lasciarseli sfuggire nelle ultime giornate. In questa stagione l’ennesimo mercato non all’altezza di una squadra blasonata come la Salernitana, il cambio tecnico e la posizione non gratificante.

Da qui l’idea di Alessio Sundas di dare una svolta alla Salernitana come per il Napoli: “La Salernitana come il Napoli sono la dimostrazione che una multiproprietà non avvantaggia nessuno se non i presidenti -così esordisce il manager sportivo Alessio Sundas- Guardare i granata in quella posizione di classifica è decisamente uno sfregio al calcio. La gestione Lotito-Mezzaroma non sta funzionando, non come merita la squadra e il suo blasone. Un mercato non all’altezza, sogni che possono solo rimanere tali”.

Sundas: ‘Riportare la Salernitana in A valorizzando giovani come Vaccaro, Lombardi e Ricardinho’

Nel lungo post Sundas indica anche alcuni elementi sul quale poter strutturare il nuovo progetto tecnico. “Nella passata stagione il co-patron aveva risposto alla contestazione dei tifosi con un trovate un imprenditore che la vendo. Bene se lui è disposto a venderla può dare a me il mandato e troveremo un imprenditore che sia disposto a creare un progetto di crescita per questa squadra. Riportare la Salernitana in Serie A, valorizzando calciatori giovani come Mattia Vaccaro, Geremy Lombardi, Daci, Jefferson, Ricardinho, Cilenti, Di Virgilio. Accanto a questo creare una formazione femminile che possa arrivare in massima serie con le campionesse brasiliane che stanno cercando un posto nel calcio europeo, come Andressa Alves, e tante altre.

Non da meno l’impregno a costituire un’accademia Salernitana per creare un vivaio dal quale prelevare le forze necessarie a crescere sotto tutti i punti di vista come fanno i club esteri. Il calcio italiana deve prendere un’altra piega. Nei prossimi giorni manderò una manifestazione d’interesse a Lotito tramite PEC e vedremo cosa mi dirà, sperando che non prenda l’esempio di De Laurentiis e mi risponda, in fondo avevamo già collaborato”. Poche ore da, dopo la decisione dell’Assemblea di Lega di B di annullare i play out, Sundas ha condiviso un nuovo post in cui riferisce di essere sicuro del buon esito della trattativa con il club granata. “E’ stata già inviata una lettera d’intenti che sono sicuro risposta positiva”. Nella circostanza l’agente precisa si punterà anche su un vivaio nazionale, facendo allenare gratuitamente i calciatori campani, e sul merchandising: “Offrirà centinaia di occupazioni ai giovani”. Un’iniziativa che è stata salutata con un certo scetticismo da parte dei tifosi granata. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *