Valeria Marini
Valeria Marini, boom di polemiche e replica su Stories sulla festa senza distanze e mascherine (VIDEO)
20 Agosto 2020
viviana parisi gioiele morti
Viviana Parisi aveva tentato il suicidio a giugno: ‘I periti ci hanno dato una pista chiara’
21 Agosto 2020

Spezia, un miracolo … Italiano: storica serie A, video e foto della festa

Spezia

In serie A soffrendo fino all’ultimo secondo di un campionato di serie B durato un anno. Magari non riusciranno ad emulare i vigili del fuoco di La Spezia che vinsero uno scudetto mai assegnato ma per gli aquilotti il 20 agosto resterà per sempre una data che resterà nella storia.

Spezia-Frosinone 0-1, liguri in serie A per il miglior piazzamento

Quella della prima promozione tra i big della massima serie. Gli uomini di Italiano cedono di misura ad un Frosinone mai domo che è andato ad un passo dall’ennesima rimonta di questi folli play off. Rohdèn ha deciso il match di ritorno dopo che lo Spezia aveva vinto di misura allo Stirpe.

L’irrefrenabile gioia dei tifosi spezzini

La miglior classifica, liguri terzi al termine della stagione regolare, ha premiato gli aquilotti che hanno saputo soffrire nell’ultima mezz’ora di gara con gli uomini di Italiano che sembravano sulle gambe. A fine partita è esplosa la gioia dei tifosi spezzini che non hanno saputo contenere l’entusiasmo e mantenere le distanze.

La squadra li ha raggiunti in curva Ferrovia per mostrare la Coppa assegnata allo Spezia neo promosso in serie A. Euforico Italiano, alla seconda promozione di fila, che potrebbe trasferirsi di qualche chilometro andando ad allenare il Genoa.

Visualizza questo post su Instagram

Lo Spezia approda in Serie A per la prima volta nella sua storia. Però, forse in pochi sanno che nel pieno della seconda guerra mondiale, durante la stagione calcistica 1943-44, la squadra del Comando Vigili del Fuoco di La Spezia trionfò nel campionato di Divisione Nazionale passato alla storia come Campionato Alta Italia 1944. Successivamente il titolo di campione d’Italia non fu riconosciuto dalla RSI (Repubblica Sociale Italiana), la stessa che inizialmente aveva promosso il torneo… Solo nel 2002, la FIGC ha decretato l’ufficialità di quel titolo che comunque viene calcolato come “ad honorem” e non come un vero e proprio titolo di campione d’Italia. I Vigili del Fuoco di La Spezia riuscirono a vincere nonostante la presenza del Grande Torino, certamente un’impresa non da poco… #amodonostro #ilcuoio #Spezia

Un post condiviso da Il Cuoio – Calcio Vintage (@ilcuoio) in data:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *