razzo cinese
Razzo cinese, i detriti affondano nella notte nell’arcipelago delle Maldive
9 Maggio 2021
Colombia, le proteste contro gli aumenti finiscono nel sangue: morti e desaparecidos, il video da brividi
9 Maggio 2021

Salernitana, Walter Zenga e il figlio Andrea esaltano Castori: dalla multiproprietà alle lacrime al Vestuti (VIDEO)

Walter Zenga

Walter Zenga e il figlio Andrea sono stati protagonisti di una lunga diretta Instagram in cui hanno parlato del calcio italiano a 360 grandi. Dalla Sambenedettese passando per lo scudetto dell’amata Inter. Ma l’uomo ragno non ha dimenticato i suoi trascorsi alla Salernitana ed ha ricordato la sua esperienza in granata e quell’uscita tra le lacrime al Vestuti dopo 15′ minuti del match con il Pisa.

‘Parai un rigore contro la Paganese, facevo il gallo ma con il Pisa chiesi di uscire dopo 15 minuti’

“Ho giocato 4 partite con la Salernitana. Ricordo che venivo da un rigore parato con la Paganese in campo neutro ad Avellino, avevo 18 anni e tutta la settimana andavo in giro come un gallo. Ho chiesto la sostituzione dopo 15′ minuti”. Andrea Zenga ha poi rimarcato l’impresa che sta portando a termine la squadra granata nonostante l’assenza del suo ‘dodicesimo uomo in campo’. “Salerno è una piazza pazzesca, sono secondi senza fattore casa che per loro incide un botto”.

Walter Zenga esce in lacrime al Vestuti

Andrea Zenga: ‘Salerno è una piazza pazzesca, sono secondi senza fattore casa’

L’ex portiere della Nazionale ha rimarcato l’importanza del lavoro svolto da Castori:Hanno un bravo allenatore, conosco bene Castori ed ha anche vinto a Carpi. È bravo” – ha riferito con il figlio, reduce dall’esperienza al GF Vip, che ha ricordato la sua esperienza ad Ascoli. “È partito dalla seconda categoria, mi sa che ha vinto in quasi tutte le categorie”.

L’ex portiere dell’Inter elogia Castori: ‘È un bravo allenatore, ha vinto in tutte le categorie’

Walter Zenga si è soffermato anche sulla questione multiproprietà. “Lotito dovrà cedere per forza una delle due società – ha precisato con Andrea che ha affermato che la Salernitana è in pratica una succursale della Lazio e che Simone Inzaghi avrebbe allenato i granata se non fosse sfumato l’ingaggio di Bielsa da parte del club biancoceleste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *