Stefano Coletti
Elisabetta Gregoraci, Stefano Coletti pubblica le foto di coppia, replica ai ‘prelemi’ e cancella il post
16 Maggio 2021
Alisson
Alisson da urlo, il portiere segna al 95′ e tiene il Liverpool in corsa per la Champions League (VIDEO)
16 Maggio 2021

Brandon Dioguardi, il figlio di Milly D’Abbraccio non soffre di … Vertigini e fa sognare con la ballad A metà

Figlio d’arte si nasce. Brandon Dioguardi figlio di Milly D’Abbraccio, sogna di affermarsi nel mondo della musica e del cantautorato, pubblicando il suo singolo “A metà” . Il mese di aprile ha segnato il ritorno sulla scena dell’artista. Per lui il 2021 sarà un anno intenso e ricco di progetti musicali. Avevamo lasciato il cantautore romano con il suo singolo “Vertigini” che ha segnato il suo debutto accompagnato da un video emozionante sull’ Etna.

Il nuovo progetto musicale di Brandon Dioguardi

Venerdì 2 aprile è uscito il suo ultimo lavoro “A Metà”. Il suo mood è una ballad melodica dove il suono lieve del pianoforte fa da contrasto con il finale più aperto e marcato della chitarra elettrica. Il testo del brano è molto intimo e personale, una storia dove un po’ tutti ci possiamo rivedere. Brandon racconta le dinamiche di un rapporto d’amore incompleto , lasciato quasi a metà, come le parole pensate e mai dette.

‘Voglio aiutare gli altri a sentirsi più sicuri con la musica’

Tra dieci anni mi vedo su un palco o in studio a registrare. Spero di lavorare sempre con la musica mantenendo i piedi per terra. Se mi chiedono cosa voglio comunicare rispondo con fermezza che voglio aiutare gli altri a sentirsi più sicuri di sé attraverso la musica. Mi reputo un artista che preferisce “emozionare” più che divertire. Il mio scopo principale è quello di far musica per far riflettere”.

Brandon Dioguardi

Dal bisnonno violinista al San Carlo a mamma Milly: una famiglia di artisti

Brandon è nato in una famiglia di musicisti e attori tra cui spiccano nomi noti come la madre Milly D’Abbraccio, (icona del cinema a luci rosse) e la zia Mariangela D’Abbraccio, famosa attrice italiana. Inoltre il bisnonno era il primo violinista del San Carlo di Napoli. Senza dimenticare lo zio, Antonio Maiello del “Duo Antonio & Marcello” e Yvonne D’Abbraccio, volto noto della scuola di Cinema e teatro di Roma. “Pesa far parte di una famiglia di artisti ma dimostrerò di avere una marcia in più e che buon sangue non mente”.

Nonostante un carattere timido, fin da piccolo trova nella musica una valvola di sfogo e talvolta di salvezza. Crescendo capisce in modo definitivo che vuole fare della musica il fulcro della sua vita. Tutto ciò che è melodia diventa una costante, la musica come meta da raggiungere dice, “una ragione in questo questo percorso chiamato vita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *