Morto Alberto Catani, l’ex calciatore e la moglie travolti e uccisi a Montemarciano
17 Giugno 2022
Eros Ramazzotti, la commovente dedica alla piccola Elena Del Pozzo al concerto evento di D’Alessio (VIDEO)
18 Giugno 2022

Buon onomastico Marina e Calogero, oggi 18 giugno: immagini di auguri da inviare via social

Si festeggiano oggi 18 giugno Santa Marina, monaca di origini libanesi, e San Calogero, trasferitosi in Sicilia da Emerita con l’obiettivo di convertire i residenti.

Marina entrò in monastero con il nome di Marino, le ingiuste accuse e la punizione

La tradizione narra che il papà di Marina aveva deciso di ritirarsi nel Monastero di Qannoubine nella Valle Santa, accompagnato dalla figlia che vestì da maschio e presentò ai monaci con il nome di Marino. Negli anni si dedicò alle virtù monastiche con grande impegno e sacrificio fin quando, durante una missione a casa di un amico dei monaci, venne incolpata dalla figlia adultera dell’uomo che era rimasta incinta. Pur potendosi discolpare non rivelò ai monaci di essere donna e fu condannata a svestire gli abiti.

Quando nacque il bambino il nonno lo portò a Marino che se ne occupò amorevolmente fin quando il Superiore, mosso a compassione, lo riammise al Monastero sotto severissime condizioni. Alla morte fu grandissimo lo stupore dei monaci quando scoprirono che Marino era una donna nel preparare il corpo per la sepoltura. I monaci e il Superiore si inginocchiarono per chiedere perdono a Dio ed all’anima della defunta.

I miracoli di San Calogero sul monte Kronio con le acque della sorgente di Sciacca

San Calogero riuscì a scampare alla persecuzione dei cristiani nell’Africa settentrionale approdò in Sicilia insieme a San Gregorio e al diacono Demetrio. Si occupò con grande dedizione dell’evangelizzazione della popolazione fin quando, per evitare di essere catturato si rifugiò sul monte Kronio, a Sciacca, dove usando le acque delle terme riuscì a guarire miracolosamente alcuni infermi.

Per anni visse in una grotta con una cerva che gli fornì il latte per sopravvivere fin quando un cacciatore lo ferì. Quest’ultimo fu accompagnato dal cervo nella grotta e resosi conto del grave danno che aveva arrecato all’eremita si occupò di Calogero fino alla morte. Nella grotta fu edificata una chiesetta in sua memoria.

Buon onomastico Marina e Calogero: immagini da inoltrare su WhatsApp

Oggi 18 giugno si festeggia l’onomastico delle persone battezzate con i nomi di Marina e Calogero. In tanti cercheranno di sorprendere i propri cari, gli amici e colleghe di lavoro con messaggi originali, significativi o divertenti per augurare buon onomastico Marina buon onomastico Calogero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.